Speciale Natale

Subaru WRX, debutta a Los Angeles la berlina sportiva [FOTO]

Subaru WRX, debutta a Los Angeles la berlina sportiva [FOTO]
da in Auto, Motori, Subaru
Ultimo aggiornamento:

    Al Salone di Los Angeles debutta la nuova Subaru WRX, molto vicina alla versione definitiva che verrà prodotta in serie, tanto da essere presentata come “product concept”. In alcuni dettagli riprende lo stile della Concept WRX, ma non mancano le differenze. Nell’insieme l’aspetto è molto aggressivo, ma allo stesso tempo il design è più aggraziato rispetto alle generazioni precedenti. Già, perché la WRX rappresenta l’evoluzione di tutte le Impreza che hanno fatto la gioia di tanti appassionati in tutto il mondo. La lunghezza resta invariata, ma il passo cresce di 25 mm. Il volume posteriore è molto più pronunciato e l’andamento del tetto è molto meno da coupé. Il frontale resta dominato dalla grande griglia e dalle prese d’aria laterali, mentre sulle fiancate sono presenti le minigonne laterali che sono perfette per il carattere della vettura.

    Al posteriore ci sono due coppie di terminali di scarico circolari, circondati da un diffusore, ma per il resto la coda risulta essere decisamente più anonima di quella della concept di partenza.
    Le tre lettere WRX non lasciano molti dubbi: il punto di forza della nuova berlina Subaru è nella meccanica. Il motore è il 4 cilindri boxer da 2,0 litri DIT ad iniezione diretta che, grazie al turbocompressore, eroga la bellezza di 268 cavalli e 350 Nm di coppia tra i 2.000 e i 5.200 giri/minuto. Ad esso è abbinato il cambio manuale a sei rapporti, anche se sulla versione di serie ci sarà anche il nuovo Sport Lineartronic automatico a otto marce, naturalmente come optional.

    Per scaricare a terra la potenza in modo ottimale, come da tradizione del marchio, è presente la trazione integrale Symmetrical AWD. L’efficacia del sistema è garantita anche dall’Active Torque Vectoring e dal Vehicle Dynamics Control. La trazione integrale sarà leggermente differente, a seconda che si scelga il cambio manuale o quello automatico. Nel primo caso in condizioni normali la ripartizione tra asse anteriore e posteriore è 50/50, mentre nel secondo caso si parte da 45/55, per offrire un comportamento più sportivo.
    All’interno della Subaru WRX c’è più spazio rispetto alla Impreza, ma soprattutto spicca la qualità superiore dei materiali utilizzati. I posti posteriori guadagnano quasi 5 preziosissimi centimetri, tutto a vantaggio delle gambe di chi siede dietro, e anche il bagagliaio ha una capacità più elevata.
    Per conoscere eventuali differenze con la versione definitiva non occorrerà aspettare molto tempo, dato che la commercializzazione è prevista per i primi mesi del 2014.

    412

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMotoriSubaru

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI