Sesso in auto: l’80% degli intervistati è favorevole

Sesso in auto: l’80% degli intervistati è favorevole
da in Auto, Motori
Ultimo aggiornamento:
    Sesso in auto: l’80% degli intervistati è favorevole

    Non c’è dubbio che l’automobile rappresenti, sovente, uno dei luoghi dove si trascorre molto tempo. Il lavoro ma anche le attività personali, spesso, costringono ad utilizzare la propria autovettura a lungo. Ma è anche vero che l’automobile è anche considerata da molti un luogo molto piacevole, quasi personale, una sorta di salotto.

    E se diventasse anche qualcosa di molto simile ad un letto o ad una camera di motel? Una recente ricerca, promossa dal Centro Studi e Documentazione DirectLine, ha dimostrato che l’80% degli italiani si sente a proprio agio a fare sesso in macchina.

    Questi risultati sono interessanti anche perché mettono in evidenza la differenza di percentuale degli uomini e delle donne e come anche l’età copra un ruolo importante. La conclusione è che il 93% degli uomini e il 67% delle donne si trovano a proprio agio tra i sedili dell’automobile.

    Il 20% è sfavorevole all’automobile come luogo per scambiarsi effusioni perché ritiene di non avere più l’età per questo genere di cose mentre il 13% ritiene l’abitacolo della vettura un luogo freddo e poco romantico.

    Lo studio ha cercato di capire anche quali sia la posizione preferita dagli italiani, all’interno dell’autovettura, per fare sesso. I giovani al di sotto dei 25 anni (42%), i milanesi (30%) e i torinesi (28%) preferiscono i sedili posteriori, mentre le persone con età compresa tra i 35 e i 45 anni (44%) e i cagliaritani (41%) scelgono quelli anteriori.

    Curioso il dato del 5% dei romani che adora fermarsi nel centro storico, così come pure i fiorentini (19%) che preferiscono il sesso all’aria aperta mentre solo il 3% dei bresciani ama stare all’aperto. La ricerca si è spinta oltre ed ha evidenziato anche come i palermitani siano restii a lasciare il letto di casa, mentre a Bologna all’appartarsi in auto viene attribuito un atteggiamento da ragazzini.

    Insomma, un’indagine simpatica che fornisce una panoramica, parziale evidentemente, delle abitudini degli italiani e del loro rapporto con la propria automobile.

    359

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMotori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI