Seat Mii: in arrivo entro fine anno (foto)

da , il

    Seat Mii si fa più concreta. L’erede della Arosa scopre i suoi veli ed è pronta ad affiancare la Skoda Citigo e la Volkswagen Up che costituiscono gli equivalenti del segmento. Tutte e tre le vetture condividono la stessa piattaforma sebbene nello specifico abbiano ognuna la propria individualità.

    Seat Mii è una citycar agile e di carattere che potrebbe risultare un asso nella manica per affrontare il caos cittadino. Prevista sul mercato con ogni probabilità entro la fine dell’anno, questa vettura incarnerà un design che va abbracciare quello che oramai è diventato il nuovo corso stilistico del gruppo. La lunghezza di 3.56 metri conferisce alla Mii un discreto spazio per accogliere con comfort i passeggeri.

    Moderna, con personalità ma anche con un forte senso di sobrietà, Seat Mii si prepara a sfoggiare il suo temperamento. Una delle novità più interessanti è senza subbio il sistema City Safety Assist in grado di frenare automaticamente in caso di pericolo. Questo sistema funziona attraverso uno specifico sensore laser che interviene a velocità inferiori a 30 km/h.

    Il peso di soli 854 chilogrammi in abbinamento alla motorizzazione 1.0 tre cilindri da 60 e 75 CV con trasmissione manuale o automatica ASG, permette alla Mii di risultare quantomeno versatile ed agile in qualunque contesto operativo.

    I consumi sono pari a circa 4.5-4.7 l/100 km nel ciclo combinato, confermando gli importanti sviluppi messi in campo da Seat. Le versioni EcoMotive, provviste di tecnologia Start&Stop, abbatteranno i consumi fino a 4.2 l/100 km e le emissioni a 97 g/km.

    Seat Mii sarà disponibile in tre allestimenti diversi denominati Base, Reference e Style. Di serie è previsto l’ABS, attacchi Isofix, airbag laterali e volante regolabile in altezza. Seat Mii verrà proposta in versione da 3 e 5 porte e potrà essere personalizzata attraverso le versioni Chic e Sport caratterizzate da vetri oscurati e assetto ribassato.