Rolls Royce Phantom Series II, il lusso al Salone di Ginevra 2012 [FOTO]

Rolls Royce Phantom Series II, il lusso al Salone di Ginevra 2012 [FOTO]
da in Auto, Motori, Salone di Ginevra, Rolls Royce
Ultimo aggiornamento:

    Rolls Royce è da sempre sinonimo di prestigio e di grande eleganza. Un brand che ha saputo conquistare nel tempo, folle di appassionati. Quest’anno, in occasione del Salone di Ginevra 2012, sarà presente con la nuova gamma Phantom che si compone delle berline passo corto e passo lungo, Coupè e Drophead Coupè.

    Questi modelli, assolutamente straordinari da un punto di vista del design e dei dettagli, sono stati rivisti a livello estetico, soprattutto per quanto riguarda la parte anteriore, maggiore beneficiaria dei trattamenti di restyling.

    Le Series II introducono nuovi gruppi ottici anteriori full LED con funzione cornering che consentono una guida più sicura e confortevole anche in condizioni di visibilità piuttosto scarsa. Dispongono inoltre di un paraurti leggermente rinnovato, sulla cui estremità inferiore sono applicati due inserti cromati che contribuiscono a stilizzare l’immagine delle autovetture. Uno degli interventi forse più decisi è stato quello di eliminare il vistoso fanale circolare, sostituito da un secondo elemento a LED che si abbina ai gruppi ottici principali.

    RollsRoycePhantomSeriesII_08

    L’abitacolo, vero punto di forza di queste autovetture, non ha subito grandi cambiamenti se non sul piano multimediale che prevede un sofisticato sistema di navigazione satellitare con visualizzazione tridimensionale delle mappe. Questo accessorio si rivela utile in svariate occasione grazie anche alla completa lista di POI (Points of Interest) e alla possibilità di impostare la navigazione intermedia.

    Un ampio display da 8.8 pollici viene utilizzato, tra l’altro, per riprodurre le immagini catturate dalle telecamere di parcheggio anteriori, laterali e posteriori.

    RollsRoycePhantomSeriesII_20

    Dal punto di vista meccanico, la serie Phantom riceve la trasmissione ZF ad otto marce e viene dotata di un più efficace differenziale posteriore. Questa scelta incide positivamente sui consumi che vengono ridotti di circa il 10% così come anche le emissioni inquinanti che passano dai precedenti 388 g/km agli attuali 347. Il motore è il solito performante V12 6.7 da 460 CV e 720 Nm.

    367

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMotoriSalone di GinevraRolls Royce
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI