Porsche 911 Turbo e Turbo S, le versioni sovralimentate in anteprima[FOTO e VIDEO]

Porsche 911 Turbo e Turbo S, le versioni sovralimentate in anteprima[FOTO e VIDEO]
da in Auto, Motori, Porsche, Supercar
Ultimo aggiornamento:

    I dati e le immagini ufficiali della Porsche 911 Turbo 2013 sono stati diffusi ad arte dal brand tedesco per celebrare idealmente il 50° anniversario della 911, senza quindi aspettare il Salone di Francoforte dove ci sarà il debutto mondiale in grande stile. La versione sovralimentata arriva a completare la gamma della nuova generazione di 911 e verrà proposta in due differenti varianti, 911 Turbo e 911 Turbo S, con contenuti tecnici notevoli e la promessa di raggiungere prestazioni di primissimo livello. Partendo dall’esterno, la 911 ‘palestrata’ è ancora più larga della 911 Carrera 4, con una carreggiata aumentata di 28mm, e la modifica è evidente soprattutto al retrotreno dove sono presenti le tradizionali vistose prese d’aria. Sulla coda è presente l’altro elemento distintivo delle Carrera Turbo, l’alettone fisso, al quale però è collegata una porzione mobile con 3 diverse posizioni con cui si ha sempre il carico aerodinamico ottimale.

    Sempre parlando dell’aerodinamica, all’anteriore c’è uno spoiler attivo che tramite azionamento pneumatico può variare la propria incidenza in funzione della velocità. A sottolineare la personalità più corsaiola della Porsche 911 Turbo ci sono poi anche i cerchi in lega specifici da 20 pollici.
    La meccanica riserva le sorprese più interessanti. Intanto per la prima volta è proposto l’asse sterzante posteriore, già montato sulla 991 GT3, con cui, in base alla velocità, è possibile variare l’angolo di 2,8 gradi in fase o in controfase. Ad andature inferiori ai 50 km/h le ruote posteriori sterzano in modo opposto rispetto a quelle anteriori, mentre quando si superano gli 80km/h il retrotreno segue il comportamento dello sterzo.

    In questo modo migliora notevolmente l’agilità e la maneggevolezza della vettura.
    Il motore è il sei cilindri boxer da 3,8 litri con iniezione diretta che viene proposto nello step da 520 cavalli sulla Porsche 911 Turbo e da 560 cavalli sulla Turbo S. Entrambi sono dotati di doppia sovralimentazione con turbine a geometria variabile e sono abbinati al cambio a doppia frizione PDK a sette rapporti.
    Per migliorare l’efficienza e ridurre i consumi è stata inserita anche la funzione di Start&Stop e in base a quanto dichiarato dalla Casa è possibile arrivare fino a 9,7 litri/100km per entrambe le versioni.
    Un altro componente meccanico fondamentale è il nuovo sistema di trazione integrale a controllo elettronico che, quando occorre, è in grado di distribuire ancora più coppia motrice all’asse anteriore.
    E le prestazioni non possono che essere in linea con la tradizione del brand di Stoccarda, con uno scatto da a 100km/h in 3,1 e 3,2 secondi per la Turbo e la Turbo S rispettivamente.
    La Porsche 911 Turbo verrà venduta in Italia ad un prezzo di 165.772 euro, mentre per la più performante Turbo S si partirà da 199.531 euro.

    468

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMotoriPorscheSupercar Ultimo aggiornamento: Giovedì 09/07/2015 18:04
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI