Opel Zafira Tourer Concept: nuovo sistema modulare Flex7 (foto)

da , il

    E’ previsto per il prossimo Salone di Ginevra in programma a marzo il debutto ufficiale della nuovissima Opel Zafira Tourer Concept, una vettura che cercherà di superare il successo riscosso dalla attuale versione. Una vettura spaziosa, curata nel design, dove l’attenzione ai dettagli è il biglietto da visita principale.

    La nuova monovolume tedesca è pronta dunque a mostrarsi al pubblico e a farsi apprezzare grazie a linee costruttive morbide, motorizzazioni equilibrate e un comfort di primo livello, ideale complemento per viaggi di medio-lungo corso.

    Nonostante le ridotte dimensioni, la nuova Zafira Tourer dispone di un abitacolo particolarmente ospitale e adatto per sette persone, caratterizzato dall’evoluzione del sistema modulare Flex7 che permette di ripiegare o girare i sedili a seconda delle esigenze.

    Una sorta di salotto viaggiante insomma, che mette a disposizione anche tutta la luminosità derivante dalle ampie vetrate studiate nella forma soprattutto per quanto riguarda il parabrezza panoramico con tetto in cristallo.

    L’attenzione ai passeggeri si intuisce immediatamente scoprendo che nelle ore notturne l’abitacolo può essere illuminato da luci LED collocate strategicamente lungo tutto il perimetro del tetto e capaci di ricreare ambientazioni soffuse e accoglienti.

    Numerose sono le tecnologie a bordo a partire dalla consolle centrale touchscreen per il comando delle varie funzionalità della vettura e della multimedialità. Un poderoso impianto Hi-Fi segue i passeggeri lungo i loro spostamenti senza fare mai annoiare.

    Dal punto di vista tecnico, la nuova Opel Zafira Tourer sfrutta un 1.4 turbo sovralimentato dotato di tecnologia Stop&Start. Non sono al momento noti ulteriori dettagli in merito anche se nuove informazioni verranno diffuse nel corso del Salone di Ginevra.