Mini Paceman John Cooper Works, debutto al Salone di Detroit [FOTO]

Mini Paceman John Cooper Works, debutto al Salone di Detroit [FOTO]
da in Auto, Mini, Motori

    Queste sono le prime immagini ufficiali della Mini Paceman John Cooper Works, l’allestimento più sportivo del crossover a 3 porte del marchio inglese. Come tutte le ultime versioni JCW è contraddistinta dai dettagli rossi, sia all’esterno che all’interno. Il colore scelto per la carrozzeria è il nero, ripreso anche nel rivestimento interno delle calotte dei gruppi ottici anteriori. Il frontale si distingue per la presenza dello spoiler inferiore, oltre che dal badge identificativo sulla griglia del radiatore. Inediti i cerchi in lega da 18 pollici con finitura mista nera e argentata, dai quali si notano le pinze dei freni verniciate di rosso. L’assetto è stato ribassato di 10mm rispetto a quello della Mini Paceman standard, e dalla vista laterale si notano anche le nuove minigonne che fanno parte del pacchetto aerodinamico esclusivo. Dalla vista posteriore si intravedono poi i terminali dello scarico firmato John Cooper Works, perfettamente inseriti nel fascione e diffusore posteriore.

    I particolari più interessanti riguardano però il contenuto del vano motore. Il propulsore è il collaudato 1,6 litri turbo portato ad una potenza di 218 cavalli. Grazie alla messa a punto, al twinscroll e al Valvetronic la coppia è di 280 Nm, disponibili tra i 1.900 e i 5.000 giri, ma con l’overboost temporaneo si arriva fino a 300 Nm.

    In questo modo lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 6,9 secondi, mentre la velocità massima è di 226 km/h (224 km/h con il cambio automatico). La Mini Countryman John Cooper Works, con la quale sono condivise la maggior parte delle soluzioni tecniche adottate, è stata la prima Mini JCW a poter essere ordinata anche con trasmissione automatica. E anche la Paceman John Cooper Works segue l’esempio della cugina a 5 porte, dando un’alternativa al cambio manuale a sei rapporti.
    Oltre alla meccanica è poi da sottolineare che anche il DTC è stato pesantemente rivisto, con un settaggio specifico accessibile tramite il tasto Sport. In questo modo, oltre ai parametri più sportivi di sterzo e risposta dell’acceleratore, si interviene anche rendendo il controllo della stabilità più permissivo e adatto alla guida brillante.
    All’interno dell’abitacolo sono presenti numerosi elementi rossi, dagli archi delle portiere ai listelli della plancia. Anche i sedili in pelle nera Lounge Carbon Black (optional) hanno i profili in rosso acceso, per sottolineare lo spirito racing dell’allestimento. In alternativa è possibile optare per le consuete finiture in Piano Black.
    La Mini Paceman John Cooper Works debutterà al prossimo Salone di Detroit, per poi arrivare nelle concessionarie a partire dal mese di marzo 2013.

    429

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMiniMotori
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI