Mini John Cooper Works Concept, a Detroit il nuovo allestimento sportivo [FOTO]

Mini John Cooper Works Concept, a Detroit il nuovo allestimento sportivo [FOTO]
da in Auto, Mini, Motori

    A meno di un mese di distanza dalla presentazione della nuova generazione, la Mini John Cooper Works Concept si prepara al suo debutto al Salone di Detroit. Nonostante per il momento sia ancora da considerare formalmente un prototipo, può essere utile per farsi un’idea sull’intero pacchetto estetico John Cooper Works dedicato alla neonata F56. Le differenze con la versione “standard”, persino rispetto alla più sportiva Cooper S, sono davvero notevoli ed evidenti. Confermata la presenza del rosso come colore caratteristico dell’allestimento più cattivo e ad alte prestazioni di Mini. Oltre al tetto e agli specchietti, infatti, ci sono anche dei profili sul paraurti, sull’elemento orizzontale della calandra e sulle minigonne laterali. Naturalmente non possono mancare le strisce rosse sul cofano e sul portellone posteriore.

    I cerchi sono da 18 pollici di diametro con un disegno inedito e lasciano intravedere le pinze rosse dei freni. Un particolare significativo è costituito dall’assenza dei fendinebbia, sostituiti da due prese d’aria supplementari. Persino la colorazione principale della carrozzeria non è un banale argento metallizzato. La tinta, Bright Highways Grey, ha una finitura superficiale molto particolare che ricrea l’effetto dell’alluminio spazzolato.

    Tra gli altri dettagli esclusivi ci sono le immancabili targhette John Cooper Works e gli indicatori di direzione laterali personalizzati. La ciliegina sulla torta, o meglio le ciliegine, sono i due terminali di scarico posteriori. Per la prima volta hanno una protezione esterna in fibra di carbonio, anche se non è detto che questo particolare riesca ad arrivare alla produzione in serie.
    Non sono stati diffusi dettagli riguardanti la meccanica o le caratteristiche tecniche della versione più sportiva della Mini, ma stando alla tradizione del merchio è plausibile aspettarsi prestazioni piuttosto interessanti. Tra le foto diffuse nel primo comunicato ufficiale non ci sono scatti degli interni. Anche in questo caso, rifacendoci alle passate JCW, è facile prevedere la presenza di dettagli rossi nell’abitacolo, oltre a volante e sedili sportivi. Non resta che attendere il Salone di Detroit per avere qualche informazioni in più, ma l’uscita della nuova Mini John Cooper Works non è prevista prima della primavera 2015.

    355

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMiniMotori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI