Mercedes GLA 45 AMG, la versione da 360 cavalli al Salone di Detroit [FOTO]

Mercedes GLA 45 AMG, la versione da 360 cavalli al Salone di Detroit [FOTO]
da in Auto, Mercedes, Motori

    Tra pochi giorni sarà presentata al Salone di Detroit la Mercedes GLA 45 AMG, la versione ad alte prestazioni del crossover compatto di Stoccarda. Denominazione e caratteristiche tecniche ricalcano in gran parte quanto visto sulle corrispondenti versioni AMG di Classe A e CLA. Per la prima volta, in assoluta anteprima rispetto al lancio della prossima settimana, è possibile vedere il design definitivo degli esterni. Fin dal primissimo colpo d’occhio è evidente la ridotta altezza da terra se la si confronta a quella della versione ‘standard’ della GLA. Questo non soltanto è dovuto ad un effetto ottico per l’introduzione di minigonne laterali e appendici aerodinamiche inferiori, ma soprattutto all’introduzione di un assetto sportivo con sospensioni specifiche AMG. All’anteriore sono utilizzate molle più rigide, mentre al posteriore c’è uno schema multilink rivisto.

    Rispetto alla concept vista qualche settimana fa, la versione definitiva perde il vistoso alettone e la grafica sulle fiancate, ma la personalità non le manca di certo. L’anteriore è dominato dalle prese d’aria di dimensioni maggiorate. I cerchi da 21 pollici del prototipo sono probabilmente stati giudicati eccessivi ed ecco che di serie sono montati quelli da 19 pollici (anche se come optional restano disponibili quelli da 20 pollici). Il posteriore mantiene un look indubbiamente aggressivo, anche senza lo spoiler sopra il lunotto, merito soprattutto dei quattro terminali di scarico. L’interno dell’abitacolo è particolarmente rifinito, con rivestimenti in pelle e microfibra sui sedili e dettagli in alluminio spazzolato sulla plancia. I sedili sono da vera sportiva, con profili e cuciture rosse in contrasto.

    Ma le caratteristiche più interessanti sono quelle relative alla meccanica. Sulla Mercedes GLA 45 AMG è installato l’ormai celebre 2.0 litri turbo in grado di erogare ben 360 cavalli di potenza e 450 Nm di coppia. Questo garantisce al crossover uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi e una velocità di punta di 250 km/h autolimitati. I consumi, che solitamente non sono fonte di preoccupazione per chi acquista una vettura del genere, sono interessanti: la Casa dichiara circa 7,5 litri / 100 km nel ciclo combinato. Per gli ambientalisti è interessante ricordare che il propulsore è omologato Euro 6 e ha emissioni di CO2 nell’ordine di 175 g/km.
    Abbinati al motore ci sono il cambio automatico a doppia frizione 7G-Dct e la trazione integrale 4Matic, entrambi con settaggi appositamente messi a punto dal reparto AMG. Il cambio può funzionare secondo le modalità di funzionamento C (Controlled Efficiency), S (Sport), M (Manual) e Race Start (con Launch Control attivato). Normalmente la trazione integrale provvede a trasferire la coppia motrice alle sole ruote anteriore, ma in caso di necessità si può arrivare fino al 50:50. Anche l’ESP è tarato per funzionare in tre diverse modalità (On, Sport Handling Mode e Off). Per i più esigenti è disponibile come optional lo scarico AMG Performance con valvole nel terminale per esaltare il più possibile il sound.

    499

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMercedesMotori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI