NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Mercedes CLS 63 AMG 4Matic, anche in versione Shooting Brake e allestimento S [FOTO]

Mercedes CLS 63 AMG 4Matic, anche in versione Shooting Brake e allestimento S [FOTO]
da in Auto, Mercedes, Motori

    Continua la presentazione dei nuovi modelli della Casa di Stoccarda. È ora il turno della Mercedes CLS 63 AMG, che si arricchisce delle varianti con trazione integrale 4Matic e di quelle S con prestazioni più elevate. La gamma CLS recentemente si è allargata, arrivando ad offrire anche la versione Shooting Brake che, a fronte di una linea meno sportiva, regala una miglior versatilità di spazio interno. E il nuovo modello curato dal reparto AMG potrà anche essere ordinato proprio nella variante ‘station wagon’. Il motore è sempre lo stesso presente sulle versioni AMG precedenti: parliamo del 5,5 litri V8 biturbo. Tuttavia, grazie ad alcuni aggiornamenti meccanici ed elettronici, arriva ora a sviluppare una potenza di 585 cavalli, a differenza dei 557 della CLS 63 AMG ‘liscia’, e con un incremento della coppia da 720 a 800 Nm. Anche nello scatto da 0 a 100 km/h i tempi scendono da 4.2 secondi a 3.6 secondi.

    Ma oltre all’iniezione di cavalli, la novità forse più importante all’interno della gamma è l’inserimento della versione con trazione integrale 4Matic. Si tratta dello sistema lanciato con la Mercedes E 63 AMG che prevede una distribuzione del 33% della coppia sull’asse anteriore e del 67% su quello posteriore. Queste proporzioni fanno capire subito che l’intento principale dei tecnici è stato quello di mantenere il più possibile inalterato il piacere di guida tipico di una sportiva a trazione posteriore. Ma grazie alla gestione elettronica della trazione integrale le doti di stabilità e di aderenza sono notevolmente migliorate. Il Torque Vectoring Brake provvede in ogni istante a controllare la rotazione di ogni singola ruota, intervenendo direttamente sui freni. Per distribuire al meglio tutta la potenza del propulsore c’è la trasmissione automatica a doppia frizione e sette rapporti AMG SpeedShift MCT.
    Com’è ovvio aspettarsi da una Mercedes di questo livello, la dotazione risulta essere piuttosto ricca, ma ancora più estesa è la lista degli optional che possono essere scelti al momento dell’acquisto. Tra gli upgrade tecnici più interessanti ci sono anche i dischi freno in materiale carboceramico, con cui si risparmia circa il 40% del peso rispetto alla soluzione tradizionale in acciaio. Per quanto riguarda l’intrattenimento di bordo si può equipaggiare la Mercedes CLS 63 AMG con l’impianto audio Bang&Olufsen da ben 1.200 Watt, con il sistema di infotainment Comand Online. Oltre a tutti questi gadget sono decisamente innumerevoli le possibilità di personalizzazione, sia cromatica che per i materiali.

    411

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMercedesMotori
    PIÙ POPOLARI