Mazda CX-5: suv di carattere (foto)

da , il

    La vetrina d’eccellenza del Salone di Francoforte 2011 è stata la cornice ideale per il debutto del nuovo suv CX-5 sviluppato da Mazda. Si tratta di una soluzione concreta, senza fronzoli, caratterizzata da un design coinvolgente e di grande personalità.

    Mazda CX-5, che va ad arricchire la gamma di modelli proposto dal produttore e si affianca alla CX-7, punta tutto sul perfetto equilibrio tra linee estetiche ben congeniate, comfort di primo livello e motorizzazioni efficienti e potenti allo stesso tempo.

    Il suv misura 454 centimetri in lunghezza, 184 in larghezza e 167 in altezza ed ha un passo di 270 centimetri. Al suo interno trovano alloggiamento cinque persone con bagagli al seguito. Il vano di carico ha un volume approssimativo di circa 500 litri.

    Mazda offre diverse soluzioni in base alle proprie necessità. E’ possibile decidere in favore di un 2 litri a benzina e un 2.2 turbodiesel con tre livelli di potenza. La innovativa tecnologia Skyactiv svolge pienamente il suo ruolo intervenendo attivamente per ottimizzare prestazioni e consumi sfruttando appositamente un rapporto di compressione di 14:1.

    Nello specifico, il 2.0 benzina SKYACTIV-G è in grado di erogare 165 CV di potenza e 210 Nm di coppia con un consumo medio di circa 6 litri ogni 100 chilometri. Il modello 2.2 SKYACTIV-D a gasolio, proposto nelle varianti Mid Power e Full Power, raggiunge potenze di 150 e 175 CV e coppie di 380 Nm e 420 Nm rispettivamente.

    I consumi della variante Mid Power si attestato attorno ai 4.5 litri ogni100 chilometri. Entrambi i motori sono abbinati al cambio manuale sei rapporti SKYACTIV-MT oppure, all’occorrenza, al cambio automatico sei marce SKYACTIV-DRIVE

    Dando un’occhiata al segmento di mercato, ci si accorge che Mazda CX-5 potrebbe scontrarsi in terreno aperto con Kuga, Qashqai, Hiundai ix35, giusto per fare qualche nome eccellente.