Lancia New Grand Voyager: monovolume familiare (foto)

Lancia New Grand Voyager: monovolume familiare (foto)
da in Auto, Lancia, Motori, Salone di Ginevra
Ultimo aggiornamento:

    Previsto in occasione del Salone di Ginevra 2011 il debutto ufficiale della versione europea della Grand Voyager brandizzata Lancia. Il nome commerciale è New Grand Voyager per sottolineare le novità introdotte in questo modello che verrà proposto con due motorizzazioni entrambe Euro 5.

    Il marchio Lancia appare immediatamente riconoscibile già dalla forma della griglia anteriore che ne richiama la tipica forma a scudetto. Sebbene piuttosto simile alla versione precedente dal punto di vista del design, New Grand Voyager propone nuovi gruppi ottici LED e uno spoiler collocato sul portellone posteriore. Altri grandi differenze non sono apprezzabili se non andando a valutare la forma dei paraurti. Ma si tratta di ritocchi piuttosto leggeri.

    Il monovolume misura 5,14 metri in lunghezza, 2 metri in larghezza e 1,72 in altezza, per un passo di 3.100 mm. Queste caratteristiche conferiscono alla vettura grandi doti familiari, con interni spaziosi e un abitacolo assolutamente confortevole. A tal proposito ricordiamo il sistema Stow ‘n Go mediante il quale i cinque posti della seconda e terza fila di sedili possono essere eventualmente ripiegati a scomparsa all’interno del pianale per aumentare lo spazio di carico a disposizione.

    Il produttore ha programmato tre allestimenti denominati Silver, Gold e Platinum che, come presumibile, si distingueranno per l’offerta negli accessori e nelle rifiniture. Gisto a titolo di esempio, per sottolineare la cura di Lancia nel garantire comfort ed eleganza, i tessuti dei sedili possono essere realizzati in pelle Nappa.

    Ricca anche la dotazione tecnologica che prevede il sistema di infotainment Uconnect Tunes comprensivo di radio, lettore Cd e Dvd, MP3, porta Usb, ingresso Aux e memoria da 30 Gb il tutto comandabile attraverso un comodo display touchscreen.

    Disponibile anche il sistema ParkView con telecamera posteriore che agevola le manovra di parcheggio individuando eventuali ostacoli e un pacchetto di airbag frontali multi-stage, a tendina sulle tre file di sedili e torace-spalle per i passeggeri anteriori.

    Sotto il profilo tecnico, la monovolume è proposta con motore a gasolio turbodiesel 2.8 CRD a quattro cilindri da 163 CV di potenza e 360 Nm di coppia caratterizzato da un consumo a ciclo misto di 8,4 litri di per 100 km. Le emissioni si fermano a 227 g/km.

    Sul versante benzina, il V6 da 3,6 litri da 283 CV e 305 Nm di coppia che prevede un consumo medio di 12,3 litri per 100 km e 250 g/km di emissioni di CO2.

    400

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoLanciaMotoriSalone di Ginevra
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI