Speciale Natale

KTM X-Bow GT, dati ufficiali della nuova versione [FOTO]

KTM X-Bow GT, dati ufficiali della nuova versione [FOTO]
da in Auto, Motori
Ultimo aggiornamento:

    Al Salone di Ginevra 2013 è stata presentata la nuova KTM X-Bow GT, l’ultima nata tra le sportive della Casa austriaca. L’idea alla base della nuova versione è quella di renderla una vettura un po’ più civilizzata per l’uso in strada, senza però rinunciare alle sue doti che l’hanno ormai resa famosa. Infatti, pur continuando a non essere l’auto ideale per andare a fare la spesa o per spostarsi regolarmente da casa a lavoro, l’aggiunta di alcuni “piccoli particolari” (il parabrezza, in primis) la rendono più pratica e più sfruttabile anche quando non si organizza un track-day. Questa non è certo una cosa da poco, visto che finalmente sarà possibile utilizzare la KTM X-Bow senza il bisogno di indossare il casco, anche per spostamenti minimi.

    Sempre a beneficio della versatilità, sulla GT sono state installate anche delle piccole portiere con finestrini laterali rimovibili, che purtroppo però non si possono abbassare. Inoltre per la prima volta compare un tettuccio in tela rimovibile, Oltre a queste protezioni per i due passeggeri è stata modificata la copertura del motore, così come il frontale, dove i pannelli che circondano i gruppi ottici hanno un look più aggressivo rispetto alla X-Bow R.
    Ma le cose importanti sulla KTM X-Bow GT restano invariate: uno dei suoi vantaggi principali è infatti costituito dallo chassis monoscocca in fibra di carbonio, in grado di ridurre il più possibile il peso e mantenendo una rigidità ottimale.

    Il propulsore è preso in prestito da Audi e si tratta del quattro cilindri 2,0 litri TFSI turbo in grado di erogare una potenza di 240 cavalli e una coppia di 310 Nm. Per intenderci è lo stesso motore montato sulla TT-RS, con cui la X-Bow GT riesce a passare da 0 a 100km/h in meno di 3,9 secondi: un valore decisamente invidiabile! La velocità massima dichiarata è di 230 km/h, mentre potrà sopportare un’accelerazione laterale di ben 1,5G anche utilizzando pneumatici standard da strada. E a proposito, i cerchi di serie sono da 17 pollici all’asse anteriore (con coperture 205/40) e 18 pollici al posteriore (255/35). Per distribuire la coppia motrice, al motore è abbinato un cambio manuale a sei rapporti, oltre ad un differenziale meccanico a slittamento limitato.
    Per gli appassionati dei track-day che non disdegnano l’uso del casco e non temono di bagnarsi quando iniziano a cadere le prime gocce di pioggia, c’è poi la KTM X-Bow RR, con settaggi appositamente pensati per le competizioni sportive e una versione aggiornata dal 2,0 TFSI che arriva a ben 360 cavalli di potenza.

    431

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMotori

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI