Kawasaki Z750R: quando la tecnologia sposa il design (foto)

da , il

    Kawasaki Z750R è una moto dalla forte personalità, non c’è dubbio. Diversi dettagli costruttivi la rendono particolarmente appetibile ed apprezzabile, sia dal punto di vista della meccanica e della tecnologia impiegata, che da quello del design e del piacere di guida.

    Uno dei dettagli più interessanti riguarda il forcellone in alluminio pressato che sostituisce quello tubolare squadrato in acciaio della Z750. Il nuovo forcellone è più leggero e accentua il carattere competitivo della Z750R. Questa caratteristica dona alla moto una nuova vitalità che si esprime pienamente su strada.

    Il design è basato su quello della Z1000 ’09, di cui conserva lo stesso lato sinistro, presentando, invece, un lato destro ridisegnato per alloggiare meglio il pneumatico posteriore da 180 mm della Z750R. Al di la dei dettagli, lo sguardo di insieme coinvolge sin dai primi istanti, probabilmente anche grazie al carattere sportivo delle linee estetiche.

    La strumentazione sportiva permette di ottenere tutte le informazioni necessarie con un veloce colpo d’occhio. E’ presente un contagiri analogico a sfondo nero affiancato da un display LCD dotato di tachimetro, contachilometri totalizzatore, contachilometri parziale, temperatura dell’acqua, indicatore del livello carburante, orologio e molto altro.

    Kawasaki Z750R si dimostra vincente anche per la forcella a steli rovesciati da 41 mm derivata dalla Z1000 ’09 la quale fornisce prestazioni in ingresso di curva senza pari in termini di stabilità e grip sull’asfalto. All’azione uniforme nella metà superiore dell’escursione si contrappone a un’azione ammortizzante più rigida nella metà inferiore. In questo modo il pilota sente un’escursione lunga all’inizio, seguita da una sensazione di solido controllo in piega.

    La sospensione posteriore Uni-Trak presenta un ammortizzatore all’azoto con serbatoio separato, un ottimo compromesso tra tecnologia, comfort e sicurezza. La taratura della sospensione posteriore integra quella della forcella anteriore, garantendo un funzionamento eccellente e fornendo eccezionali caratteristiche di tenuta.

    Tanta potenza deve essere controllata. Kawasaki Z750R offre un impianto frenante composto da pinze anteriori a quattro pistoncini a doppio attacco radiale che stringono dischi a margherita da 300 mm più spessi per un migliore potere frenante e una maggiore reattività.

    SCHEDA TECNICA KAWASAKI Z750R

    Motore

    Sistema di iniezione

    Iniettori benzina: ø32 mm x 4 (Keihin) con valvole ovale

    Iniezione

    Digitale

    Avviamento

    Elettrico

    Lubrificazione

    Lubrificazione forzata

    Tipologia motore

    Raffreddamento a liquido, 4 tempi , 4 cilindri in linea

    Cilindrata

    748 cm³

    Alesaggio e corsa

    68.4 x 50.9 mm

    Rapporto di compressione

    11.3:1

    Distribuzione/aspirazione

    DOHC, 16 valvole

    Trasmissione

    Frizione

    multi-disco umida, manuale

    Rapporto di trasmissione

    1.714 (84/49)

    Rapporti: 1a

    2.571 (36/14)

    Rapporti: 2a

    1.941 (33/17)

    Rapporti: 3a

    1.556 (28/18)

    Rapporti: 4a

    1.333 (28/21)

    Rapporti: 5a

    1.200 (24/20)

    Rapporti: 6a

    1.095 (23/21)

    Rapporto di trasmissione finale

    2.867 (43/15)

    Trasmissione

    6 marce

    Trasmissione finale

    Catena sigillata

    Telaio

    Tipo di telaio

    Tubolare, con telaietto motore. Acciaio ad alta resistenza

    Angolo di inclinazione del cannotto di sterzo/avancorsa

    24.5° / 103 mm

    Corsa ruota anteriore

    120 mm

    Corsa ruota posteriore

    134 mm

    Pneumatico anteriore

    120/70ZR17M/C (58W)

    Pneumatico posteriore

    180/55ZR17M/C (73W)

    Angolazione dello sterzo sinistra/destra

    31° / 31°

    Sospensioni

    Sospensione anteriore

    Forcella rovesciata 41 mm regolabile in estensione e precarico

    Sospensione posteriore

    Bottom-Link Uni-Trak, caricata a gas con serbatoio. Regolazione estensione: graduale

    Precarico molla: graduale

    Freni

    Freno anteriore

    Doppio disco semi-flottante 300 mm a petali

    Pinze: Doppia pinza radiale a 4 pistoncini opposti

    Freno posteriore

    Disco Singolo 250 mm a petali

    Pinza a singolo pistoncino

    Dimensioni

    Dimensioni (L x L x A)

    2,085 mm x 795 mm x 1,070 mm

    Altezza da terra

    165 mm

    Interasse

    1,440 mm

    Altezza della sella

    825 mm

    Capacità serbatoio

    18.5 litres

    Peso

    224 kg / 227 kg (ABS)

    Prestazioni

    Massima potenza

    77.7 kW (106 PS) / 10,500 rpm

    Coppia massima

    78.0 N•m {8.0 kgƒ• m} / 8,300 rpm