Jaguar F-Type, anteprima in Italia per la roadster inglese [FOTO e VIDEO]

Jaguar F-Type, anteprima in Italia per la roadster inglese [FOTO e VIDEO]
da in Auto, Auto sportive, Jaguar, Motori
Ultimo aggiornamento:

    Affermare che la Jaguar F-Type è la Jaguar più bella degli ultimi decenni non è esagerato. E se possibile, il meglio deve ancora arrivare. Gli amanti delle roadster resteranno rapiti dalla F-Type, con l’attesa tutta rivolta alla versione coupé, strettamente derivata dal concept C-X16 lanciato per la prima volta al Salone di Francoforte 2011. Proprio a Francoforte 2013 potrebbe arrivare la versione definitiva “coperta”.
    Nell’attesa, la due posti inglese si è mostrata al pubblico italiano con un’anteprima nel corso della quale si è potuta toccare con mano, apprezzare le forme morbide ed equilibrate. Insomma, se non merita la contemplazione poco ci manca.

    Quattro metri e 47 centimetri vestiti d’eleganza e sportività, con il richiamo alla storica E-Type meno evidente di quanto non sarà sulla coupé. A un primo sguardo, magari distratto, l’occhio viene catturato dalla calandra, con la griglia a nido d’ape separata a metà dalla traversa portatarga e il frontale completato da uno splitter sul bordo inferiore del paraurti. Tanta scena grazie alle prese d’aria e i gruppi ottici con lampade allo xenon e luci diurne a led.
    Ma è l’inclinazione del parabrezza a condizionare tutto il profilo – sul quale campeggiano cerchi in lega da 19 pollici e gommatura 275/35 R19 -: sia scoperta che con la capote su, la F-Type piace senza riserve. Capote in tela, ad azionamento elettrico, che si ripiega dietro ai rollbar, poi tanto spazio per un bagagliaio che è piccolo ma non ridotto all’osso. Con 196 litri certo non potrete pianificare un trasloco, ma l’essenziale per un breve viaggio sì. Si dovrà rinunciare a qualche accessorio, ampiamente ricompensati dallo stile e glamour della roadster.

    Gli interni non brillano per particolari ricercatezze.

    Tunnel centrale ben integrato con la plancia, al centro della quale campeggia lo schermo a colori del sistema di infotainment e poco più giù i comandi del climatizzatore con display integrato all’interno. Tra i due posti una maniglia offre l’appiglio necessario per le andature più garibaldine, nelle quali mettere alla frusta l’assetto e il motore del Giaguaro. Il cambio, con leva e palette dietro al volante, è un automatico Quickshift 8 rapporti, prodotto dalla ZF. Sarà il comando standard per tutte e tre le motorizzazioni previste. Si parte con un 3 litri sei cilindri a V sovralimentato da 340 cavalli (prezzo 73.550 euro), in grado di toccare i 260 orari e arrivare a 100 con partenza da fermo in 5″3. Più brio con l’unità da 380 cavalli, quella contraddistinta dalla lettera S accanto al V6: il volumetrico fa la voce grossa e il risultato sono 275 km/h (4″9 0-100 km/h)a 84.870 euro. Top di gamma la Jaguar F-Type V8 S: motore 5 litri da 495 cavalli, 300 km/h e 4.3 secondi nello zero-cento. Il prezzo? Si sforano i 100 mila euro, 100.465 per l’esattezza.

    E’ l’auto perfetta quindi la Jaguar F-Type. No, tranquilli, non lo è. A voler esser pignoli, nell’anteprima statica dal vivo ha messo in mostra alcuni dettagli poco curati, come il cofano motore privo di rivestimento e qualche bullone di troppo in vista sulle cerniere. Dettagli che sarebbe bene perfezionare in occasione del lancio della variante coupé.

    536

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoAuto sportiveJaguarMotori Ultimo aggiornamento: Giovedì 09/07/2015 17:52
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI