Honda CR-V: dimensioni, prezzi e foto della Euro 5

Honda CR-V: dimensioni, prezzi e foto della Euro 5
da in Auto, Honda Auto, Motori, SUV
Ultimo aggiornamento:

    La Honda CR-V è il SUV della casa giapponese in commercio dal 1996, e giunto nel 2007 alla terza serie, quella attualmente disponibile, che nel corso del 2010 ha avuto un leggero restyling adeguandosi alla normativa Euro 5.

    Ripercorriamo le caratteristiche e vediamo quali sono le novità di questo veicolo che si posiziona nella fascia dei SUV medi e vede come concorrenti auto come la Toyota Rav4 o la Volkswagen Tiguan.

    Parliamo come detto di un SUV che privilegia per scelta le caratteristiche stradali a scapito di quelle off road. Offre infatti una trazione integrale con ripartizione automatica delle trazione sulle ruote posteriori (fino al 35%) solo quando si rende necessario per le condizioni di aderenza, e pertanto risulta interessante per la clientela familiare indecisa tra una monovolume, una station wagon o, per l’appunto, un SUV che eccelle in comfort.

    DIMENSIONI
    La CR-V è SUV ha una lunghezza più che gestibile di 453 cm, mentre i 182 cm di larghezza ci dicono che ha una più che buona abitabilità interna. L’altezza di ben 168 cm porta con se una posizione di guida rialzata che offre migliore visibilità e una complessiva sensazione di sicurezza alla guida. Andando al bagagliaio, la capienza standard risulta più che soddisfacente, con 556 dm3, mentre a sedili posteriori abbattuti arriva a 1600 dm3, col pregio di offrire uno spazio piuttosto regolare e quindi più facilmente sfruttabile. Da segnalare i sedili posteriori sdoppiati in proporzione 60/40, il pavimento piatto e la possibilità di dividere il bagaglio in due piani verticali.

    DOTAZIONI E NOVITA’
    A livello estetico tra le novità troviamo dei nuovi cerchi da 17″ e 18″ e sedileria in pelle con cuciture a contrasto. A livello di dotazioni è stato aggiornato l’impianto di navigazione e assistenza alla guida iPilot (che è composto dal navigatore e dalla telecamera posteriore) che ora ha la presa USB che consente di collegare l’iPod o un altro lettore mp3.

    Grande attenzione è stata data alla sicurezza che contempla il sistema ACC (controllo adattativo della velocità), il CMBS (Collision Mitigation Braking System) che è in grado di rilevare un ostacolo di fronte all’automobile (fisso o mobile come l’auto che precede) e allerta con un segnale acustico e visivo sul cruscotto, poi scuote la cintura di sicurezza e contemporaneamente diminuisce la velocità azionando anche il freno se necessario, anche se c’è da dire che la classica inchiodata viene lasciata al conducente: immaginiamo che siano state fatte delle valutazioni per cui è meno pericoloso lasciare la scelta al guidatore se arrestare completamente il veicolo o meno. Come sempre presente il controllo di stabilità Honda VSA che ora include anche il TSA che è in grado di leggere e correggere il comportamento del veicolo anche in presenza di un traino che evidentemente cambia di parecchio le dinamiche dell’auto.

    MOTORIZZAZIONI
    Le motorizzazioni ora disponibili sono tutte Euro 5, e comprendono come sempre un motore a benzina e uno diesel: quello a benzina è il ben noto 2 litri i-VTEC da 150 cavalli e 192 Nm di coppia massima, mentre è nuovo il diesel i-DTEC da 2,2 litri, con 150 cavalli e ben 350 Nm di coppia, che ce lo fanno ritenere più adatto a questa tipologia di veicolo anche per i consumi un po’ inferiori rispetto al benzina (8,2 litri per 110 km per il primo, 7,4 per il secondo). Oltre al cambio a 6 marce manuale è disponibile su entrambe le versioni, il cambio automatico che implica consumi leggermente superiori.

    PREZZI
    I prezzi di listino della Honda CR-V vanno dai 27.900 euro della versione Elegance a benzina, fino ai 42.400 euro della motorizzazione a gasolio in allestimento Advance.

    595

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoHonda AutoMotoriSUV
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI