Harley-Davidson XR1200 by Luismoto (foto)

da , il

    Luis di Luismoto, titolare di un’officina di trasformazioni situata a Pisa, ha dato vita ad un interessante progetto che prevede la creazione di una moto special sulla base della Harley-Davidson XR1200.

    Come spiega lo stesso Luis, il motore non ha subito grossi interventi ma è stato dotato di impianto di scarico completo Termignoni (modello Cup), inibitori sulle sonde lambda, centralina aggiuntiva che comanda la carburazione della moto, filtro aria sportivo e inibitore valvola Airbox (modifiche accettate dal regolamento del trofeo Harley Davidson).

    In design è particolarmente attraente e la progettazione è scrupolosa e attenta i minimi particolari. Ciclisticamente le sospensioni di serie sono state riviste: nella forcella sono state sostituite le cartucce mentre gli ammortizzatori posteriori sono stati solo riposizionati per alzare il posteriore e caricare i pesi più anteriormente tramite dei Raiser Blok Luismoto.

    Luis è intervenuto, invece, in maniera massiccia, sull’impianto frenante, completamente sostituito: anteriormente sono presenti 2 pinze ricavate dal pieno radiali discacciati con dischi flottanti maggiorati, tubi in treccia aereonautica comandati da una pompa radiale ricavata dal pieno discacciati, al posteriore sempre discacciati una pinza a 4 pistoni sempre ricavata dal pieno e disco ventilato.

    Al retrotreno è stata collocata una nuova coda Luismoto, simile a quella del trofeo ma più corta di circa 5 cm e più inclinata verso l’alto con forme vagamente retrò: questa modifica ha apportato una notevole diminuzione dei pesi perché ha previsto l’eliminazione della parte del telaietto posteriore che già originariamente è smontabile.

    La nuova coda è adesso in vetroresina come tutto il resto della carrozzeria ma Luismoto la propone anche in carbonio. Il faro adesso a led di forma ovale e porta targa regolabile. Anteriormente e’ stato montato un faro mt03 tramite dei supporti creati appositamente per questa moto mentre la strumentazione è stata sostituita con una digitale micro inserita nei supporti manubrio.

    Molti altri accessori sono stati montati su questa moto ed altri creati appositamente come la leva frizione ricavata dal pieno della stessa forma di quella della pompa freno discacciati, manubrio cromato a piega bassa, specchio retrovisore ricavato dal pieno, indicatori di direzione Kellerman, pedane arretrate in alluminio regolabili su eccentrici, basi di sterzo in alluminio ricavate dal pieno e i supporti manubrio ricavati dal pieno.