Manutenzione moto in inverno: le cose da fare

da , il

    Manutenzione moto in inverno: le cose da fare

    Quando il freddo arriva, l’uso della moto può diventare molto più raro e, comunque sia, sarebbe opportuno adottare alcuni accorgimenti per proteggerne le parti vitali dal freddo e dall’umidità in attesa della primavera quando si tornerà a saltare in sella al proprio bolide e sfrecciare per le strade con molto più gusto.

    PULIZIA PARTI MECCANICHE

    Prima di parcheggiare per qualche tempo la proprio moto, una bella pulita a fondo sarebbe una scelta intelligente. Togliere tracce di sporco, il grasso in eccesso ed eventuali tracce di acqua e umidità da tutte le parti, specie se metalliche, è una delle operazioni fondamentali da affrontare.

    Fatto questo, potrebbe tornare estremamente utile ingrassare le parti mobili che lo necessitano, soprattutto la catena, in modo che la protezione sia persistente.

    PNEUMATICI

    Un altro problema potrebbe derivare dai pneumatici che, a causa della sosta e del peso della moto, potrebbero via via ovalizzarsi. Per ovviare a tale inconveniente si può utilizzare un paio di cavalletti, uno per ruota, ma anche il semplice cavalletto centrale. Si può inoltre pensare di sgonfiare appena i pneumatici.

    BATTERIA

    Ma non sono soltanto le parti metalliche a richiedere manodopera. E’ importante, infatti, preservare la batteria che, durante le lunghe soste, è uno dei componenti che soffre maggiormente e rischia di non essere più adeguato quando necessario. Il trucco consiste nello scollegare i cavi dalla batteria stessa, tutto qui, una operazione semplice ma efficace.

    TELO COPRIMOTO

    Non resta che acquistare un apposito telo coprimoto per poter proteggere le meccaniche e la carrozzeria, per quanto più possibile, dall’umidità e dal freddo e riempire il serbatoio di carburante per evitare la formazione di una fastidiosa quanto pericolosa condensa.