Speciale Natale

Gomme invernali, le cose da sapere prima del cambio di stagione

Gomme invernali, le cose da sapere prima del cambio di stagione
da in Auto, Consigli Motori, Motori
Ultimo aggiornamento:
    Gomme invernali, le cose da sapere prima del cambio di stagione

    In Italia vige una precisa normativa in merito all’obbligo di montare gomme invernali ma non tutti hanno le idee chiare su cosa bisogna effettivamente fare prima del cambio di stagione per mettersi in regola e quali siano i rischi che si corrono se si trasgredisce. Fra sigle, codici, parametri e costi che variano da un gommista all’altro, si rischia di fare confusione e di tralasciare l’aspetto più importante: la nostra sicurezza sulle strade. Cerchiamo,quindi, di fare chiarezza.

    La normativa italiana sul cambio di stagione dei pneumatici – da estivi a invernali e viceversa – ha permesso che Enti proprietari delle varie strade e Comuni moltiplicassero indicazioni, circolari e ordinanze per anni, alimentando confusione ed errori, un po’ come è accaduto per la questione del bollo sulle auto storiche. L’intervento del Ministero dei Trasporti tramite una direttiva emanata il 16 gennaio 2013 ha voluto, perciò, mettere ordine e fissare precisi paletti, che è il caso di conoscere bene se si risiede in un Comune che abitualmente adotta queste ordinanze o se, per lavoro o per svago, si transita spesso su strade lungo le quali bisogna circolare con gomme termiche o catene da neve.
    Innanzitutto, l’obbligo di montare pneumatici invernali vige dal 15 novembre al 16 aprile, salvo deroghe motivate (la Regione Valle d’Aosta, ad esempio, per obiettive ragioni climatiche anticipa la data al 15 ottobre). Preoccupati di non fare in tempo per via dell’affollamento dal vostro gommista? State tranquilli: il Ministero ha stabilito una finestra di un mese per effettuare il cambio gomme, prima e dopo, per cui, in realtà, potete smontare i pneumatici estivi a partire dal 15 ottobre e potete tenere quelli invernali fino al 16 maggio.
    Un’altra cosa importante da sapere prima di effettuare il cambio di stagione delle gomme sulle nostre auto è quale sia la gomma giusta, vale a dire quale dei numerosi pneumatici invernali sia considerata una gomma termica, cioè quella omologata per farci viaggiare in piena sicurezza su terreni bagnati, fangosi o innevati e che ci esenti dall’obbligo di catene da neve a bordo. Presto detto: una gomma termica riporta sulla fiancata la sigla “M+S” e, facoltativamente, l’icona di un fiocco di neve circondato dalla sagoma di una montagna. Le gomme termiche che montate sulla vostra auto devono possedere precise caratteristiche, conformi a quanto indicato sul libretto di circolazione, quindi controllate bene e, nel dubbio, rivolgetevi al vostro gommista di fiducia.
    Veniamo a un argomento caldo, anche se stiamo parlando di stagione fredda: le multe.

    Se state prendendo in considerazione di non effettuare il cambio di stagione delle gomme della vostra auto, sappiate che rischiate sanzioni che vanno dagli 80 ai 314 euro e fino a tre punti in meno sulla patente, in alcuni casi; è bene, però, che sappiate anche che non siete obbligati a montare gomme termiche, ma vi basta viaggiare con le catene da neve a bordo. L’obbligo di gomme termiche o catene sussiste anche per chi guida una vettura come questi SUV, che non temono alcun tipo di terreno, quindi fate molta attenzione.
    L’ultimo avvertimento da tenere presente prima di effettuare il cambio stagionale da gomme estive a gomme invernali è che sul mercato esistono da qualche anno gomme quattro stagioni, prodotte anche da Case prestigiose come Michelin. In questo caso il consiglio è sempre il solito: rivolgetevi a un gommista di fiducia, perché, se è pur vero che questo tipo di pneumatico lavora bene in tutte le condizioni meteorologiche, è altrettanto vero che si tratta di una “via di mezzo”, ben fatta ma pur sempre tale. Ne va della sicurezza, vostra e degli altri, quindi chiedetevi sempre se ne vale la pena.

    702

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoConsigli MotoriMotori

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI