1 di 20

Renault Captur, foto

Renault Captur, foto

Come la Nissan Juke. Più gentile della Nissan Juke. E’ la Renault Captur, crossover lungo 4 metri e 12 centimetri, sviluppato sul pianale della Clio. Si propone come un suv da città ma dal carattere tranquillo, senza esagerazioni stilistiche, anzi con un equilibrio generale che ne fa un’auto apprezzabile sul piano stilistico. Bello il frontale, con la calandra in evidenza; originale l’accostamento bicolore tra tetto e carrozzeria, al pari della fiancata, dinamica grazie alla scalfatura sulle portiere. La posizione di guida rialzata è il plus in grado di attrarre la clientela, mentre anche il bagagliaio dovrebbe guadagnare litri rispetto alla Clio. Le motorizzazioni partono da emissioni davvero basse, appena 96g/km di Co2, con le unità turbo benzina 3 cilindri 900cc e turbodiesel 1.5 dCi frecce più importanti da scoccare. Arriverà sul mercato in primavera.

Leggi l'articolo:

  • cerchi in lega
  • 5 porte
  • abitacolo
  • anteriore
  • bagagliaio
  • calandra
  • design
  • dimensioni
  • fiancata (2)
  • fiancata
  • frontale
  • gruppi ottici
  • interni
  • luci
  • motori
  • posteriore (2)
  • posteriore
  • r-link
  • tetto bicolore
  • tetto
  • Next

FOTOGALLERY CORRELATE

Galleria di immagini e foto: Renault Captur, foto

cerchi in lega

Come la Nissan Juke. Più gentile della Nissan Juke. E’ la Renault Captur, crossover lungo 4 metri e 12 centimetri, sviluppato sul pianale della Clio. Si propone come un suv da città ma dal carattere tranquillo, senza esagerazioni stilistiche, anzi con un equilibrio generale che ne fa un’auto apprezzabile sul piano stilistico. Bello il frontale, con la calandra in evidenza; originale l’accostamento bicolore tra tetto e carrozzeria, al pari della fiancata, dinamica grazie alla scalfatura sulle portiere. La posizione di guida rialzata è il plus in grado di attrarre la clientela, mentre anche il bagagliaio dovrebbe guadagnare litri rispetto alla Clio. Le motorizzazioni partono da emissioni davvero basse, appena 96g/km di Co2, con le unità turbo benzina 3 cilindri 900cc e turbodiesel 1.5 dCi frecce più importanti da scoccare. Arriverà sul mercato in primavera.

Leggi l'articolo: Renault Captur, crossover dalle forme gentili [FOTO e VIDEO]

© 2015 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

QNM, supplemento alla testata giornalistica NanoPress registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08

Chiudi

cerchi in lega

Come la Nissan Juke. Più gentile della Nissan Juke. E’ la Renault Captur, crossover lungo 4 metri e 12 centimetri, sviluppato sul pianale della Clio. Si propone come un suv da città ma dal carattere tranquillo, senza esagerazioni stilistiche, anzi con un equilibrio generale che ne fa un’auto apprezzabile sul piano stilistico. Bello il frontale, con la calandra in evidenza; originale l’accostamento bicolore tra tetto e carrozzeria, al pari della fiancata, dinamica grazie alla scalfatura sulle portiere. La posizione di guida rialzata è il plus in grado di attrarre la clientela, mentre anche il bagagliaio dovrebbe guadagnare litri rispetto alla Clio. Le motorizzazioni partono da emissioni davvero basse, appena 96g/km di Co2, con le unità turbo benzina 3 cilindri 900cc e turbodiesel 1.5 dCi frecce più importanti da scoccare. Arriverà sul mercato in primavera.

Leggi l'articolo: Renault Captur, crossover dalle forme gentili [FOTO e VIDEO]