Opel Astra 2012 (Foto)

1 di 12
    continua
    http://www.qnm.it/motori/fotogallery/opel-astra-2012_6707.html
    Opel Astra 2012
    Opel Astra 2012. L’edizione 2012 punta a proseguire quelle che sono le orme dei modelli precedenti introducendo nuove motorizzazioni, alcune delle quali particolarmente attente all’ambiente, e una variante di carrozzeria detta Sedan. Un’altra novità consiste nel fatto che la Cascada sostituisce la versione cabrio che, quest’anno, non sarà presente nella linea. La Sedan, per cui è prevista una percentuale di vendite del 75% nel mercato dell'Europa orientale, è caratterizzata soprattutto per quel che riguarda il design lineare e slanciato, dove la fluidità è una caratteristica essenziale. La 5 porte e la Sport Tourer sono state riviste con alcuni dettagli estetici. Ad esempio, è stato ridisegnato il paraurti posteriore che presenta una maggiore definizione nella zona della targa e una nuova barra cromata che regala un impatto visivo piuttosto interessante. Per quanto riguarda la meccanica, tra le motorizzazioni disponibili, si segnala il 1.4 Turbo benzina con overboost per incrementare la coppia del 10% e disponibile anche con la doppia alimentazione benzina/Gpl in grado di assicurare una autonomia di circa 1.400 km. Se si considera che un pieno di GPL ha un costo di circa 30 euro, si intuisce quali siano le potenzialità di questa unità. Il nuovo 2.0 CDTI BiTurbo con doppio intercooler sviluppa una potenza di 195 CV e consente alla Opel Astra di raggiungere una velocità massima dell’ordine dei 226 Km/h (5 porte) con una richiesta di carburante di 5.1 litri ogni 100 chilometri.

    Opel Astra 2012

    L’edizione 2012 punta a proseguire quelle che sono le orme dei modelli precedenti introducendo nuove motorizzazioni, alcune delle quali particolarmente attente all’ambiente, e una variante di carrozzeria detta Sedan. Un’altra novità consiste nel fatto che la Cascada sostituisce la versione cabrio che, quest’anno, non sarà presente nella linea. La Sedan, per cui è prevista una percentuale di vendite del 75% nel mercato dell'Europa orientale, è caratterizzata soprattutto per quel che riguarda il design lineare e slanciato, dove la fluidità è una caratteristica essenziale. La 5 porte e la Sport Tourer sono state riviste con alcuni dettagli estetici. Ad esempio, è stato ridisegnato il paraurti posteriore che presenta una maggiore definizione nella zona della targa e una nuova barra cromata che regala un impatto visivo piuttosto interessante. Per quanto riguarda la meccanica, tra le motorizzazioni disponibili, si segnala il 1.4 Turbo benzina con overboost per incrementare la coppia del 10% e disponibile anche con la doppia alimentazione benzina/Gpl in grado di assicurare una autonomia di circa 1.400 km. Se si considera che un pieno di GPL ha un costo di circa 30 euro, si intuisce quali siano le potenzialità di questa unità. Il nuovo 2.0 CDTI BiTurbo con doppio intercooler sviluppa una potenza di 195 CV e consente alla Opel Astra di raggiungere una velocità massima dell’ordine dei 226 Km/h (5 porte) con una richiesta di carburante di 5.1 litri ogni 100 chilometri.

    Opel Astra 2012, frontale

    Opel Astra 2012, frontale

    Opel Astra 2012, fiancata

    Opel Astra 2012, fiancata

    Opel Astra 2012, linea

    Opel Astra 2012, linea

    Opel Astra 2012, il gruppo

    Opel Astra 2012, il gruppo

    Opel Astra 2012, design

    Opel Astra 2012, design

    Opel Astra 2012, abitacolo

    Opel Astra 2012, abitacolo

    Opel Astra 2012, interni

    Opel Astra 2012, interni

    Opel Astra 2012, profilo

    Opel Astra 2012, profilo

    Opel Astra 2012, panoramica

    Opel Astra 2012, panoramica

    Opel Astra 2012, su strada

    Opel Astra 2012, su strada

    Opel Astra 2012, estetica

    Opel Astra 2012, estetica

    Foto correlate