Lazzarini 550 Italia (Foto)

1 di 9
    continua
    http://www.qnm.it/motori/fotogallery/lazzarini-550-italia_5965.html
    Lazzarini 550 Italia
    Lazzarini 550 Italia. Lazzarini 550 Italia nasce da un progetto del noto designer italiano. Questa vettura ha le sembianze di una Fiat 500, con qualche modifica evidentemente, ma nasconde il motore di una Ferrari. Il poderoso motore V8 da 4.5 litri è stato collocato al posteriore, sacrificando dunque i sedili per i passeggeri. Tale propulsore ha subito un depotenziamento da 570 a 550 cavalli per migliorare la tenuta di strada e le prestazioni della Lazzarini 550 Italia. Il retrotreno comprensivo di sospensioni, differenziale e trasmissione è anch’esso di origine Ferrari. Sotto al cofano posteriore, così come accadeva nelle prime Fiat 500, è stato collocato il serbatoio del carburante. Nei paraggi è stato integrato anche il radiatore della Ferrari 458 Italia. Una vettura di questo tipo deve prevedere un adeguato sistema di ventilazione per tenere sotto controllo la temperatura dei componenti principali. A tale scopo, Lazzarini ha piazzato un air scope sul tetto e due aperture in prossimità delle ruote posteriori. In tal modo, ne beneficiano sia i freni che il gruppo di trasmissione. La stabilità di un telaio di questo tipo deve fare i conti con la potenza del motore, seppure depotenziato. Per tale ragione, la Lazzarini 550 Italia, integra una ala nella parte posteriore che ha il compito di mantenere la vettura incollata a terra.

    Lazzarini 550 Italia

    Lazzarini 550 Italia nasce da un progetto del noto designer italiano. Questa vettura ha le sembianze di una Fiat 500, con qualche modifica evidentemente, ma nasconde il motore di una Ferrari. Il poderoso motore V8 da 4.5 litri è stato collocato al posteriore, sacrificando dunque i sedili per i passeggeri. Tale propulsore ha subito un depotenziamento da 570 a 550 cavalli per migliorare la tenuta di strada e le prestazioni della Lazzarini 550 Italia. Il retrotreno comprensivo di sospensioni, differenziale e trasmissione è anch’esso di origine Ferrari. Sotto al cofano posteriore, così come accadeva nelle prime Fiat 500, è stato collocato il serbatoio del carburante. Nei paraggi è stato integrato anche il radiatore della Ferrari 458 Italia. Una vettura di questo tipo deve prevedere un adeguato sistema di ventilazione per tenere sotto controllo la temperatura dei componenti principali. A tale scopo, Lazzarini ha piazzato un air scope sul tetto e due aperture in prossimità delle ruote posteriori. In tal modo, ne beneficiano sia i freni che il gruppo di trasmissione. La stabilità di un telaio di questo tipo deve fare i conti con la potenza del motore, seppure depotenziato. Per tale ragione, la Lazzarini 550 Italia, integra una ala nella parte posteriore che ha il compito di mantenere la vettura incollata a terra.

    Lazzarini 550 Italia, l'ala

    Lazzarini 550 Italia, l'ala

    Lazzarini 550 Italia, posteriore

    Lazzarini 550 Italia, posteriore

    Lazzarini 550 Italia, linea

    Lazzarini 550 Italia, linea

    Lazzarini 550 Italia, bagagliaio

    Lazzarini 550 Italia, bagagliaio

    Lazzarini 550 Italia, il tricolore

    Lazzarini 550 Italia, il tricolore

    Lazzarini 550 Italia, motore

    Lazzarini 550 Italia, motore

    Lazzarini 550 Italia, dettaglio

    Lazzarini 550 Italia, dettaglio

    Lazzarini 550 Italia, la coppia

    Lazzarini 550 Italia, la coppia