Ford Kuga 2011: prezzi e allestimenti del SUV

Ford Kuga 2011: prezzi e allestimenti del SUV
da in Auto, Ford, Motori, SUV

    La Ford Kuga è il veicolo della casa americana destinato al segmento dei SUV (Sport Utility Vehicle) anche se il produttore preferisce definirlo un crossover. Lanciata nel 2008 e costruita su pianale C1 condiviso con la Focus e con la C-Max, la Kuga risulta un SUV dalle dimensioni esterne non troppo ingombranti ma dalla più che buona abitabilità interna, a discapito del bagagliaio, non eccezionale (caratteristiche comunque a diversi altri SUV).

    Parlando di un auto con aspirazioni da fuoristrada, non possiamo non approfondire gli aspetti tecnici del sistema di trazione: la Kuga è disponibile sia con trazione integrale su quattro ruote motrici (4WD) che con la sola trazione anteriore. Per la 4WD è stato implementato un sistema che attiva la motricità sulle ruote posteriori solo in caso di necessità, cioè quando manca aderenza all’anteriore, e in maniera progressiva fino a un massimo del 50% della coppia motrice disponibile distribuita sul posteriore. Inoltre, in casi ancora più particolari, il sistema, denominato Haldex, in modalità del tutto automatica è in grado di assegnare la coppia motrice anche a una sola delle ruote sullo stesso asse.
    Come impostazione predefinita, quindi in condizioni di aderenza ottimale, alle ruote posteriori è comunque assegnato il 10% della potenza.

    Qualità quindi che pongono la Kuga in una buona posizioni per le prestazioni off road, anche se sappiamo che la clientela comune raramente impiega il mezzo in questo tipo di percorsi.

    DIMENSIONI
    La lunghezza della Kuga è piuttosto contenuta, ovvero 444 cm, il che la rende ragionevolmente parcheggiabile anche in ambiente urbano, mentre la larghezza di 184 cm denota buona abitabilità interna. A non essere entusiasmante è il bagagliaio, di appena360 litri nella versione con ruotino di scorta che diventa di 410 litri nella versione con kit di riparazione pneumatici; c’è da dire però che lo spazio aggiuntivo (68 litri) senza ruotino è proprio quello sotto il piano di carico e quindi non particolarmente agevole da sfruttare se non per oggetti di dimensione contenuta.
    Da rilevare invece che l’altezza del mezzo (171 cm) pone la posizione di guida più in alto di una berlina e quindi garantisce più visibilità e sicurezza.

    DOTAZIONI
    Tra le dotazioni di bordo ne troviamo alcune classiche di tutte le Ford, come il sistema bluetooth per il controllo vocale di device come del cellulare, o della strumentazione di bordo dall’autoradio al climatizzatore; il pulsante Ford Power che avvia la macchina in vicinanza della chiave a codice cifrato, e l’analogo sistema KeyFree che apre l’auto senza bisogno di premere nulla; connessioni USB per lettori MP3 e navigatore satellitare con schermo da 7 pollici e interfaccia per schedina SD per il caricamento delle mappe.

    Di rilievo sulla Kuga due accessori: la presa di corrente a 230V, cioè la stessa tensione di casa che quindi consente l’alimentazione di apparecchi come frigoriferi portatili, consolle di gioco, piccole tv, computer e tablet o semplicemente dei caricabatterie da muro dei cellulari; e il parabrezza Solar Reflect che riduce la quantità di radiazione solare immessa nell’abitacolo che quindi risulta più fresco affaticando meno il climatizzatore (che così consuma anche meno).

    Nell’ambito delle dotazioni esterne, tra le numerose disponibili, segnaliamo i tergicristalli automatici con rilevamento della pioggia e la telecamera posteriore per facilitare le manovre, molto utile sui SUV il cui lunotto da visibilità posteriore solo molto in alto.

    Da un punto di vista della sicurezza invece, oltre a sottolineare che parliamo di una vettura che ha preso 5 stelle nei crash test Euro NCAP per la protezione dei passeggeri adulti e 4 stelle per la protezione dei bambini.
    In tema di stabilità del veicolo registriamo la disponibilità dell’ESP (controllo di stabilità), EBA (assistenza alla frenata di emergenza improvvisa), il classico ABS (volete ancora che vi spieghiamo cosa sia?), e l’EBD, che ripartisce la frenata in maniera opportuna sulle 4 ruote. Molto utile infine, il sistema di rilevazione della pressione dei pneumatici, parametro fondamentale della sicurezza, semplice da gestire ma troppo spesso trascurato dagli automobilisti.

    Continuiamo con la disponibilità di airbag anteriore, laterali e a tendina, e coi sistemi di anti-intrusione e autocollassamento per la parte anteriore della vettura, in particolare lato guida dove si trovano pedaliera e volante che in caso di impatto grave si accartocciano su stessi evitando di colpire il conducente.

    MOTORIZZAZIONI
    La Kuga necessita di motori con valori di coppia importanti, pertanto ecco che con alimentazione a benzina troviamo un motore Duratec 2.5 con cambio automatico a 5 rapporti che sviluppa una potenza di 200 CV e ben 320 newton metro di coppia massima, un valore di assoluto riguardo per un motore a benzina. Questo motore è disponibile solo sulle Kuga a trazione integrale.

    Sul lato diesel invece, troviamo un Duratorq da 2 litri con un massima di 340 Nm di coppia e 136 cavalli di potenza, con cambio manuale a 6 marce. Questo motore è disponibile sia per le Kuga a trazione integrale che per quelle a sole 2 ruote motrici.

    PREZZO
    I prezzi variano tra la versione a due ruote motrici diesel da 27.900 euro fino ai 33.600 euro della versione a quattro ruote motrici sia nella versione diesel che benzina con allestimento Titanium.

    860

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoFordMotoriSUV
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI