Fiat Freemont: crossover di alto prestigio (foto)

da , il

    Freemont è il nome commerciale del nuovo monovolume Fiat che, nella sostanza, rappresenta una vera e propria evoluzione di quello che da noi è conosciuto come Dodge Journey ed è sul mercato da oltre 3 anni grazie al gruppo Chrysler.

    L’alleanza Fiat-Chrysler sta dando i primi frutti tutt’altro che mediocri. Questo nuovo sette posti garantisce una abitabilità e un comfort di primo livello soprattutto per viaggi di una certa entità.

    Freemont si dimostra anche un mezzo versatile grazie all’ampia gamma di motorizzazioni Multijet Fiat disponibili.

    Caratterizzato da un design sicuro di se e con un leggero tocco di aggressività, questo monovolume è lungo 4,9 metri, largo circa 1,8 e alto 1,72 metri e, pertanto, è la scelta ideale per famiglie numerose o per chi è spesso in movimento. Il grande bagagliaio da 1.461 litri permette di caricare un elevato numero di oggetti da portare con se.

    Sebbene gli esterni non abbiano subito molti cambiamenti in corso d’opera, è all’interno che l’intervento dei designer e degli ingegneri si è fatto sentire di più. Oltre alla seduta alta di guida per un maggiore comfort e una migliore visibilità, le due file posteriori godono di un effetto anfiteatro e la plancia si arricchisce di un nuovo e accessoriato quadro strumenti con schermo a colori touchscreen.

    Da segnalare anche il climatizzatore a tre zone, il sistema di apertura keyless e il Cruise Control che intervengono ad aumentare il valore intrinseco della vettura.

    Fiat non ha lesinato sulla sicurezza dotando il veicolo di ben 7 airbag di serie che si abbinano perfettamente all’ESP con Hill-Holder e al sistema antiribaltamento (ERM) oltrechè alla spia della pressione gomme che avverte l’utente quando i pneumatici hanno bisogno di essere gonfiati.

    Dal punto di vista tecnico, Fiat Freemont può essere scelta nelle versioni con motori turbodiesel common rail Multijet 2.0 da 140 e da 170 CV, abbinati a un cambio manuale. Secondo le ultime notizie, il Multijet 170 CV verrà successivamente proposto in versione 4×4 con cambio automatico.

    Fiat Freemont, inoltre, disporrà di due allestimenti, uno dei quali composto da cerchi in lega da 17 pollici, lettore DVD con lettore per schede SD e sistema Bluetooth. Completano la dotazione i sensori di parcheggio posteriori e gli specchietti retrovisori ripiegabili.

    Vedremo il Freemont in anteprima mondiale in occasione del prossimo Salone di Ginevra in programma nel corso del mese di marzo 2011.