BMW Serie 7 Model Year 2012: concentrato di eleganza e tecnologia [FOTO]

da , il

    In arrivo la Serie 7 di BMW, una linea particolarmente curata e migliorata nei contenuti e nell’estetica. Si tratta di un restyling che ha come obiettivo quello di portare ad un livello superiore la qualità generale del brand.

    Il Model Year 2012 propone un design attraente, che combina sapientemente eleganza e stile. Gli interni ed esterni depongono a favore di una costruzione di elevato profilo ma anche la parte tecnica ha da dire la sua. Tra le novità, infatti, il nuovo motore diesel dedicato alla 750d e l’inedito sistema ibrido della ActiveHybrid7.

    La nuova BMW Serie 7 2012 è facilmente distinguibile, innanzitutto, per il frontale rinnovato composto da una particolare mascherina a listelli con prese d’aria di generose dimensioni e da gruppi ottici basati su tecnologia LED.

    All’interno è possibile trovare un ambiente confortevole e caratterizzato dall’impiego di materiali di alta qualità. Particolare risalto è stato dato all’illuminazione che regala un piacevole senso di rilassamento. I sedili sono stati studiati per offrire una seduta comoda, ideale dunque per viaggi di medio-lunga entità.

    Non poteva mancare un sofisticato impianto di infotainment che comprende, tra l’altro, anche un navigatore satellitare integrato con il quale spostarsi senza stress. Il display vanta una diagonale da 10.2 pollici e supporta la visualizzazione a tre dimensioni. Ottima la funzione di riconoscimento vocale attraverso il quale l’automobilista può comporre messaggi ed email senza dover interagire direttamente con il proprio smartphone.

    Come presumibile, i tecnici del gruppo hanno voluto inseguire un forte miglioramento delle motorizzazioni per ottenere consumi ridotti ed emissioni inferiori rispetto al passato. Per quanto riguarda le versioni a benzina, la 740i è equipaggiata con il nuovo sei cilindri da 3.0 litri sovralimentato denominato N55 che sostituisce il precedente sei cilindri Twinturbo N54.

    Oltre ad un aumento di potenza e di coppia (315 CV e 447 NM), il nuovo 3.0 litri risulta più efficiente di circa il 20% sia in termini di consumi che di emissioni inquinanti. Un risultato perseguito con impegno dal brand.

    La BMW 750i si aggiorna con la tecnologia Valvetronic attraverso la quale il poderoso V8 4.4 litri è in grado di erogare 445 CV e 650 Nm di coppia massima. Considerando il modello precedente, si nota un aumento pari, rispettivamente, a 45 CV e 40 Nm.

    Sia la 740i che la 750i dispongono della trazione posteriore e dell’inedito cambio Steptronic a otto marce dotato della nuova funzione ECO PRO che incide positivamente sui consumi e sulle emissioni. Entrambi i modelli, inoltre, potranno essere equipaggiati con la trazione integrale xDrive, ed essere scelti nelle versioni a passo lungo “L” .

    Sul fronte diesel, oltre ai modelli 730d e 740d che anch’essi hanno beneficiato di un miglioramento della potenza e della coppia (rispettivamente 260 CV e 560 Nm e 313 CV e 630 Nm), arriva anche la nuova 750d, equipaggiata con il diesel più potente sul mercato, capace di sviluppare 380 CV e 750 Nm di coppia massima.

    Per finire, la ActiveHybrid 7, versione ibrida equipaggiata con il sei cilindri 3.0 litri biturbo abbinato con un motore elettrico. Questa soluzione consente alla vettura di raggiungere una potenza dell’ordine die 349 CV e una coppia di 497 Nm.