NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

BMW HP4, prestazioni sotto controllo

BMW HP4, prestazioni sotto controllo
da in Bmw moto, Moto, Motori
Ultimo aggiornamento:
    BMW HP4, prestazioni sotto controllo

    Arriva la nuova BMW HP4, una versione straordinariamente sportiva la cui sigla sta, non a caso, per High Performance. Sono molte le novità introdotte in questa versione, novità che coinvolgono non solo l’aspetto estetico in se, ma anche e forse soprattutto quello meccanico.

    Il design vanta una livrea che riprende i colori sociali bianco-blu e un codino con cover che, a guardare bene, la rende monoposto. Il produttore offre un apposito kit per renderla biposto, con sella e pedane passeggero. Un rapido sguardo è sufficiente per notare lo scarico Akrapovic in titanio che, grazie alla sua progettazione, regala un sound micidiale.

    Uno degli interventi più importanti del Gruppo è stato quello di ridurre il peso della moto che, a secco, fa fermare l’ago della bilancia a 169 chilogrammi contro i 199 in ordine di marcia. Questo risultato è stato ottenuto anche grazie all’impiego massiccio dell’alluminio forgiato.

    La BMW HP4 vanta anche, al posteriore, un nuovo pneumatico 200/55-17 e le pinze monoblocco Brembo che lavorano nuovi dischi. La moto vede migliorato anche il sistema di antibloccaggio Race Abs, impostabile nelle modalità di funzionamento Rain, Sport, Race e Slick, con le ultime due da selezionare in pista, in base soprattutto alle gomme usate.

    bmw-hp4-2

    Ottimo il lavoro sulle sospensioni che si avvalgono del Dynamic Damping Control. Questa tecnologia è in grado di variare l’ammortizzamento in base alle condizioni dell’asfalto e allo stile di guida del pilota in modo tale da rendere la moto più reattiva in qualunque contesto.

    La BMW HP4 non si fa mancare nulla. Dispone anche del DTC (Dynamic Traction Control) che limita l’eventuale pattinamento della ruota posteriore soprattutto in modalità sportiva dove il grip rappresenta una caratteristica imprescindibile.

    Per ottenere il massimo dell’efficienza e delle prestazioni, è stata integrata anche la tecnologia Launch Control. Si tratta di un meccanismo che, in accelerazione, rende disponibile solo la coppia realmente scaricabile a terra. La conseguenza è che le partenze, anche poderose, non soffriranno di impennate o sgommate.

    La BMW HP4 è disponibile anche con Competition Package che comprende diversi particolari in carbonio, le pedane regolabili, le leve snodabili, i cerchi verniciati in blu e un kit di adesivi, il tutto per rendere la moto ancora più sportiva semmai ce ne fosse realmente bisogno.

    426

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Bmw motoMotoMotori
    PIÙ POPOLARI