Speciale Natale

Automobilisti italiani e il parcheggio aggressivo: esempi da NON imitare [FOTO]

Automobilisti italiani e il parcheggio aggressivo: esempi da NON imitare [FOTO]
da in Motori

    Se c’è una cosa per cui sono famosi gli italiani in tutto il mondo, oltre alla buona cucina ovviamente, è il modo di guidare. La “italian way” è conosciuta, negativamente, un po’ in tutto il globo per via dell’arroganza dell’italiano medio, che non curante del prossimo fa esattamente qualunque cosa gli salti in mente, senza preoccuparsi troppo delle conseguenze. È così che fa svolte dove non è contentito, sorpassa dove non c’è visibilità e, soprattutto, parcheggia ovunque, purchè gli risulti comodo. Nella gallery che trovate qui sopra abbiamo raccolto 21 immagini prese dal web di parcheggi selvaggi, tutti da gustare e da NON imitare!

    Il peggio del peggio

    Alcune immagini degli automobilisti italiani e il parcheggio aggressivo, da italiani, non ci stupiscono più di tanto forse. C’è il classico parcheggio sulle strisce pedonali, oramai diventato quasi legale vista la frequenza con cui viene fatto, oppure il classico “distratto” che occupa 2/3 (o addirittura 4) posti con la propria auto, solo per risparmiarsi la fatica di fare qualche manovra in più. Ci sono esempi di parcheggio con l’auto che sporge, pur essendoci lo spazio per lasciarla bene, così come i classici parcheggi in doppia fila. Ma, scorrendo le foto, troviamo anche qualcosa di più ricercato che magari ci può risultare nuovo: una Mercedes Classe A lasciata nel bel mezzo di un incrocio o, tanto per fare un altro esempio, una Audi A3 lasciata sopra al marciapiede letteralmente su di un cartello stradale. Insomma, guardatevi le foto, fatevi due risate e, mi raccomando, NON imitate queste manovre di parcheggio.

    286

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI