Auto a noleggio: 5 consigli per le vacanze 2016

State pensando di noleggiare un auto per le vacanze dell'estate 2016? Noi di QNM vi sveliamo 5 segreti per fare la scelta giusta e non commettere errori.

da , il

    Estate, andiamo, è tempo di viaggiare … a noleggio! Dico a voi: avete mai pensato di noleggiare un’auto per le vacanze del 2016? Che abbiate già scelto la meta per passare le vostre agognate ferie o che vi affidiate a un’offerta dell’ultimo minuto, che amiate il relax o l’avventura, il noleggio potrebbe essere una valida alternativa all’auto privata oppure ai mezzi pubblici. Ecco, allora, cinque rapidi consigli per voi, con un occhio al portafogli!

    Scegliere la destinazione

    Sembrerà banale, ma avere le idee ben chiare è un requisito fondamentale per comprendere se sia opportuno o no servirsi di un’auto a noleggio per le vacanze. Quanto è lontana la località che avete scelto? È ben collegata da mezzi pubblici e servita da aeroporti e stazioni? Una volta che avrete raggiunto la vostra destinazione, vi godrete il meritato riposo senza spostarvi – o al massimo, andando in qualche posto a un tiro di … passeggiata – oppure la meta che avete scelto non è altro che la base di un viaggio a tappe, alla scoperta di una Regione o di uno Stato, in puro stile on the road?

    Se in uno stesso viaggio si sommano distanza da coprire in treno o in aereo e la voglia di esplorare, allora la formula del noleggio auto potrebbe fare al vostro caso. Inoltre eviterete spiacevoli ritardi e tutte le conseguenze che ne derivano,.

    Prenotare per tempo

    Prenotate per tempo la vostra auto a noleggio per le vacanze. Sarete certi di non arrivare tardi, per poter vagliare le diverse scelte con più calma – quale servizio di autonoleggio, quale auto, dove ritirarla e dove riconsegnarla eccetera – e per spuntare un prezzo più vantaggioso.

    Quale auto scegliere

    Scegliete l’auto a noleggio per le vostre vacanze più adatta alle caratteristiche delle strade che percorrerete. Un Suv, magari tra i migliori del 2016, può essere più costoso di una monovolume, ma indispensabile se incontrerete tratti di strade sterrate o impervie.

    [multipage]

    Grandi catene o low cost?

    Alla diffusione e alla varietà di modelli di auto a noleggio offerte dalle grandi catene (Hertz, Avis, Maggiore ecc.), le compagnie low cost oppongono prezzi più convenienti per vetture magari meno potenti o recenti. Un’alternativa sono i piccoli autonoleggi locali, adatti nel caso di località circoscritte, come ad esempio le isole.

    Extra sì, extra no

    Climatizzatore, navigatore satellitare, assicurazione conducente: un minimo indispensabile ma, spesso, sufficiente a farvi avere un viaggio sicuro e soddisfacente. Tutto il resto è solo un costo in più che si può evitare.

    Nel dubbio, non seguite la prima offerta ma confrontatene più d’una con un comparatore di offerte per trovare la migliore per la vostra auto a noleggio per le vacanze. Non mi resta altro che augurarvi buon viaggio!