Auto a metano 2016, i modelli migliori e le nuove uscite [FOTO]

Auto a metano 2016, i modelli migliori e le nuove uscite [FOTO]
da in Auto, Auto 2016, Motori
Ultimo aggiornamento:

    Perché dovresti un’auto a metano 2016? Per molti fattori. Tra questi troviamo il fatto che avresti un importante risparmio sul prezzo del carburante, rispetto per l’ambiente, senza tuttavia compromettere le prestazioni del motore. Ecco perché molti automobilisti decidono di optare per l’alimentazione a metano di serie. Ultimamente, le case automobilistiche hanno presentato numerose novità, di conseguenza al giorno d’oggi troviamo auto a metano in gran parte dei segmenti auto: utilitarie, berline, station wagon e grandi monovolume. Ora siamo pronti per scoprire quali sono i modelli migliori e le nuove uscite.

    Una delle grandi novità premium in fatto di metano è data da Audi e la sua A4 G-tron. Con il suo peso ridotto di 120 kg, la tedesca vanta un 2.0 TFSI da 170 CV e quattro serbatoi per una capacità di 19 kg di metano e un’autonomia di 500 km. Una volta terminato il metano, puoi viaggiare in modalità benzina con l’apposito serbatoio da 25 litri. In Casa Skoda c’è la nuova Octavia G-Tec con il suo 1.4 TSI da 110 CV: la sua autonomia a metano è superiore ai 410 km e, con l’alimentazione a benzina, si arriva a ben 1.300 km. Altra auto a metano in Casa Audi è la A3 g-tron. La compatta di Ingolstadt, mossa dal suo 1.4 TFSI da 110 CV, consente un’autonomia di percorrenza di 900 kg, sommando i 400 km dell’autonomia a metano e i 500 km con l’alimentazione a benzina.

    Per le tasche di tutti c’è poi la Seat Mii Ecofuel con motore 1.0 da 68 CV. Il suo impianto a metano è formato da due serbatoi per il gas con una capacità di 72 litri (+ 10 litri del serbatoio della benzina). Complessivamente, la spagnola percorre 600 km. Altra auto a metano economica è la nuova Lancia Ypsilon.

    L’italiana è equipaggiata con motore TwinAir Turbo 0.9 litri da 80 CV dotato di doppia alimentazione metano-benzina. Il risultato? Un consumo dichiarato di soli 3,1 l/100 km. Le emissioni si attestano sugli 86 g/km. L’impianto a metano è formato da due serbatoi di gas con capacità di 12 kg per un totale di 72 litri. In questa configurazione, è possibile superare i 1.300 km sul ciclo extraurbano. Ultima ma non da meno, la VW Golf è anche lei disponibile a metano: per sapere tutto sulla compatta ecologica di Wolfsburg, ti rimandiamo alla sua scheda tecnica, foto e video.

    Prima del grande passo, ti consigliamo di scoprire i vantaggi e gli svantaggi del metano rispetto alle alimentazioni tradizionali (benzina e diesel)

    439

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoAuto 2016Motori Ultimo aggiornamento: Venerdì 05/02/2016 16:37
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI