Audi A1 ClubSport Quattro, edizione limitata di 333 esemplari (foto)

Audi A1 ClubSport Quattro, edizione limitata di 333 esemplari (foto)
da in Audi, Auto, Motori
Ultimo aggiornamento:

    Nel 2012 arriverà sul mercato una versione esclusiva della potente Audi A1, in edizione limitata prodotta in soli 333 esemplari caratterizzati da una motorizzazione assolutamente performante, uno scatto grintoso e un look dinamico. La sportiva A1 quattro si colloca infatti al vertice del segmento potendo contare su un due litri turbocompresso da 256 CV (188 kW) e 350 Nm di coppia. Questa unità permette alla vettura di passare da 0 a 100 km/h in appena 5.7 secondi e di raggiungere la velocità massima di 245 km/h.

    Inoltre, Audi presenta la showcar A1 clubsport quattro. In esposizione al “Wörtherseetour 2011” , è possibile accedere al test drive virtuale su world.needforspeed.com. La vettura verrà mostrata in occasione della 30a edizione del grande meeting dei fan di Audi, Seat, Škoda e Volkswagen che si svolgerà dal 1 al 4 giugno in Austria. Dinamicità mozzafiato sembra essere la parola d’ordine per questo modello costruito come massima espressione di avanguardia tecnologica.

    Il cuore della showcar è un cinque cilindri da 2.5 litri di cilindrata, con sovralimentazione Turbo e iniezione diretta. Rispetto però alla versione montata sulle Audi TT RS e RS 3 Sportback, la potenza del TFSI raggiunge i 503 CV (370 kW), con una coppia massima di 660 Nm. La massima espressività di questo propulsore si può avvertire tra i 2.500 e i 5.300 giri.

    Audi A1 clubsport quattro ha un peso complessivo di soli 1.390 kg, caratteristica che, insieme alla potenza del motore, permette alla vettura di passare da ferma ad una velocità di 100 km/h in appena 3.7 secondi. La showcar della Audi monta pneumatici in misura 255/30 ribassati su cerchi in lega da 19″ con esclusivo design a turbina.

    Il sistema frenante vanta grandi freni a disco integrali autoventilanti. I dischi carboceramici forati sull’asse anteriore sono bloccati da pinze a 6 pistoncini; sull’asse posteriore agiscono grandi dischi in acciaio. Dal punto di vista della meccanica, si possono apprezzare gli ammortizzatori sportivi regolabili nello smorzamento della compressione e del ritorno.

    Audi A4 mette a nudo la potenzialità del suo design attraverso un aspetto estremamente dinamico e le finiture eleganti.

    La carrozzeria, in bianco ghiaccio opaco, ammalia grazie anche alla presenza di numerosi componenti applicati. Gli archi del tetto, in color nero lucido, sostengono un tetto in fibra di carbonio rinforzata. I quattro anelli sull’estremità del cofano sono in alluminio massiccio.

    Un particolare di estremo impatto visivo è la griglia del radiatore single-frame con una struttura a nido d’ape color nero, abbinata a fari con modanature opache e con un’“ala” laccata in rosso. Non mancano due grandi prese d’aria nel cofano disperdono il calore del vano motore.

    442

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AudiAutoMotori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI