Aston Martin Virage: il ritorno di un mito (foto)

da , il

    La Aston Martin Virage viene riproposta agli appassionati del brand. Dopo 15 anni, questa vettura, che per certi versi segna uno spartiacque ponendosi a ridosso dell’acquisizione dell’azienda britannica da parte della Ford Motor Company, ha saputo rinnovarsi e rispondere alle esigenze di un mercato più maturo ed esigente.

    Un carattere sportivo, a tratti prepotente, dimostra l’evoluzione del tempo mentre lo scheletro in alluminio conferisce agilità, leggerezza ma anche affidabilità. Ispirato al mondo dell’aeronautica, il design della nuova Virage si dimostra, sin da subito, appariscente e concreto, con una particolare colorazione arancio che denota un carattere deciso.

    L’esercizio di stile che il produttore ha applicato su questa vettura reinterpreta il tempo attuale con un salto nel futuro. Basti pensare alla straordinaria forma allungata dei fari bi-xenon che conferiscono alla Virage un tocco di eleganza e raffinatezza grazie anche all’immancabile striscia di LED.

    All’interno, i rivestimenti in pelle realizzati dall’azienda scozzese Bridge of Weir, regala un aroma profondo e raffinato che rievoca il grande lavoro di artigianato realizzato. Solo gli interni della Virage hanno comportato una lavorazione a mano di ben 70 ore, caratteristica di cui il produttore va evidentemente fiero.

    Ma non bisogna pensare che tutto questo sia sinonimo di poca tecnologia, tutt’altro. ASton Martin Virage dispone di un nuovo sistema di navigazione sviluppato in collaborazione con Garmin abbinato ad una nuova l’interfaccia e ad un display ad alta risoluzione. E’ il caso di sottolineare anche il cruise control, la predisposizione per il Bluetooth e l’impianto da 700W Aston Martin Premium Audio System con Dolby Pro Logic II e ingresso per iPod.

    Dal punto di vista strettamente meccanico, ASton Martin Virage è equipaggiata con un 6.0 litri V12 costruito a mano in grado di sviluppare 496 cavalli di potenza abbinato ad un cambio automatico a sei rapporti Touchtronic II.

    La Virage, inoltre, sfrutta il noto Adaptive Damping System (ADS) che consente di modificare dell’assetto della vettura agendo sull’impianto delle sospensioni pneumatiche. In tal modo è possibile migliorare le prestazioni e la sportività della vettura.

    La Nuova Aston Martin Virage p attualmente in vendita presso 132 concessionarie Aston Martin presenti in 41 Paesi del mondo. I prezzi verranno comunicati in occasione del prossimo Salone di Ginevra 2011.

    SCHEDA TECNICA

    Carrozzeria coupé

    Numero porte 2

    Numero posti 2

    Bagagliaio (min-max) 180 – 0 dm3

    Capacità serbatoio 78 litri

    Massa in ordine di marcia 1785 kg

    Lunghezza 470 cm

    Larghezza 190 cm

    Altezza 128 cm

    Passo 274 cm

    Motore 12 cilindri a V (60°)

    Cilindrata cm3 5935

    Alimentazione benzina

    Potenza max/regime 365 kW (497 CV) a 6500 giri/min

    Coppia max 570 Nm

    Trazione posteriore

    Cambio automatico a controllo elettronico a 6 rapporti

    Velocità max 299 km/h

    Accelerazione 0-100km/h 4,6 secondi

    Omologazione antinquin. Euro5

    Emissioni CO2 (g/km) 380

    Consumi (litri/100 km) urbano 24,0

    extraurbano 11,5

    misto 16,1