Aston Martin V8 Vantage N430, edizione speciale al Salone di Ginevra [FOTO e VIDEO]

Aston Martin V8 Vantage N430, edizione speciale al Salone di Ginevra [FOTO e VIDEO]
da in Aston Martin, Auto, Motori, Supercar
Ultimo aggiornamento:
    Aston Martin V8 Vantage N430 al Salone di Ginevra

    Tra pochi giorni sarà lanciata al Salone di Ginevra la nuova Aston Martin V8 Vantage N430, un’edizione speciale che celebra i successi nelle competizioni dello storico marchio inglese. La lettera N riprende una tradizione relativamente recente, iniziata con la V8 Vantage N400 del 2007, e commemora in particolare le gare svoltesi al Nürburgring. La Vantage N430 è stata sviluppata grazie a tutta l’esperienza maturata nelle competizioni, soprattutto nelle prove di endurance. Infatti nella fotogallery è visibile anche la Vantage GTE. Non soltanto la lettera ha un significato ben preciso ma, com’è facile intuire, persino il numero 430 non è stato scelto a caso, visto che corrisponde esattamente al numero di cavalli.

    Esteticamente non ci sono novità particolari, a parte le scelte stilistiche e cromatiche che rimandano al mondo delle competizioni. Nelle immagini ufficiali si possono ammirare due differenti versioni, una con carrozzeria blu scura e l’altra in verde. Entrambe hanno gli archi del tetto, i profili della calandra e gli specchietti verniciati in contrasto, rispettivamente in rosso-arancione e in giallo.

    La griglia frontale ha un look che punta tutto sulla sportività, infatti ha una finitura scura, così come i cerchi in lega (dai quali si intravedono le pinze dei freni in tinta con i dettagli esterni).
    Dal punto di vista tecnico la novità più gustosa è data dall’incremento della potenza. Sulla Aston Martin V8 Vantage N430 è montato il 4,7 litri otto cilindri portato ad una potenza di 430 cavalli, arrivando quindi allo stesso valore della Vantage S. Oltre ai cavalli in più il peso complessivo è sceso di circa 20 kg. Questo è stato possibile grazie all’utilizzo della fibra di carbonio, materiale con cui sono stati realizzati ad esempio i sedili anteriori. Le prestazioni che ne risultano sono notevoli: i dati ufficiali parlano di appena 4,6 secondi per lo 0-100 km/h e una velocità massima di 304 km/h. Anche l’assetto e lo sterzo sono stati rivisti per ottimizzare il più possibile la potenza del motore, privilegiando il comportamento su tracciato piuttosto che il confort di marcia.
    L’abitacolo mantiene lo spirito racing dell’esterno, con interni improntati decisamente alla sportività. Oltre ai già citati sedili con struttura in fibra di carbonio, ci sono i rivestimenti in pelle e Alcantara, anche per la parte alta della plancia.

    385

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Aston MartinAutoMotoriSupercar Ultimo aggiornamento: Giovedì 09/07/2015 18:01
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI