Speciale Natale

Alfa romeo: i modelli storici e moderni che hanno segnato la nostra vita

Alfa romeo: i modelli storici e moderni che hanno segnato la nostra vita
da in Auto, Motori
Ultimo aggiornamento: Martedì 18/10/2016 14:46

    1280px Italian_police_car,_Alfa_Romeo

    L’Alfa Romeo, fin dalla sua fondazione nel 1910, ha prodotto modelli storici che hanno profondamente segnato la nostra vita. Ad alimentare il mito, una lunga storia fatta di successi nelle competizioni automobilistiche e una consolidata tradizione fatta di prestazione e stile ai massimi livelli. Del resto, non è un caso se Jeremy Clarkson, storico presentatore di Top Gear, sostiene che tutti dovrebbero guidare un’Alfa nella vita. Divertiamoci con una breve e non certo esaustiva carrellata di mitiche auto della casa di Arese.

    alfa quadrifoglio

    La leggenda dell’Alfa Quadrifoglio, cuore sportivo, nacque con il modello RL nel 1923, in occasione della mitica Targa Florio, per poi dare vita a un vero e proprio dominio con il successivo modello P2. Agli albori della storia dell’automobilismo sportivo, Alfa Romeo significava vittoria e le gesta di eroi come Tazio Nuvolari sono arrivate fino ai giorni nostri e continuano a segnare le nostre vite, anche se non ne siamo stati testimoni diretti.

    1280px Italian_police_car,_Alfa_Romeo

    Cuore sportivo e non solo: l’Alfa Romeo ha segnato la nostra vita entrando nelle nostre case, diventando parte della nostra cultura e identificandosi con la storia del nostro Paese in pieno boom economico. Questa Giulietta, prodotta fin dal 1955 e diventata la scattante auto della polizia fra gli anni ’70 e ‘80, è diventata una delle icone di un’Italia ambiziosa che progrediva e credeva nel futuro. La sua erede degli anni Duemila sarà all’altezza di rinverdire questi fasti?

    1967 Alfa Romeo Duetto Red

    Anche la grande Hollywood si accorgeva dell’Alfa Romeo, eleggendola simbolo di emozione, velocità, passione e ribellione. Non fu certamente casuale la scelta dell’Alfa Romeo Duetto come auto guidata da Dustin Hoffman nell’immortale Il Laureato del 1967 . Un’icona all’interno di un’altra icona, una dichiarazione d’amore all’Italia da parte degli Stati Uniti, laddove l’Italia s’identificava con l’Alfa e possederne una significava potersi fregiare di un’eccellenza del Belpaese.

    alfa 33 red

    Alfa 33, ossia il mito accessibile. Erede della mitologica Alfasud, fra gli anni Ottanta e Novanta è stata la berlina sportiva più diffusa in Italia e ha segnato le vite delle nostre famiglie: scattante ma spaziosa, prestigiosa ma alla portata di tutti, l’Alfa 33, con la sua versatilità, si è garantita una longevità invidiabile ed è stata forse l’ultimo modello della casa di Arese ad avere un grande successo, prima della crisi cui è seguito il rilancio degli ultimi anni.

    Alfa_Romeo_Giulia_QV_2015

    Se Mito e Giulietta sono state le auto del rilancio per l’Alfa Romeo degli anni Duemila, la nuova Giulia è destinata a essere l’auto del trionfo: tecnologica, velocissima e innegabilmente bellissima, questa berlina di lusso presentata nella sua versione Veloce al recente Salone di Parigi 2016 è pensata per l’uomo ma perfetta per piacere alle donne. Stile e prestazione riunite nel mito Quadrifoglio: l’Alfa Romeo è tornata e continuerà ad avere un posto speciale nella nostra vita.

    829

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI