Alfa Romeo 4C: carattere sportivo (foto)

da , il

    Debutto in grande stile della Alfa Romeo 4C in occasione del Salone di Ginevra dove l’auto ha riscosso un successo meritato. Frutto di un progetto di design avanzato e di una cura maniacale ai dettagli, la nuova 4C punto tutto sull’eleganza, la sportività e le prestazioni. Il ritorno alla trazione posteriore dona alla vettura una personalità assolutamente da scoprire così come anche le motorizzazioni che nulla lasciano al caso.

    Secondo quanto dichiarato da Harald Wester, Alfa Romeo 4C diventerà una vera e propria vettura di serie nel corso del 2012 quando dominerà nel ruolo di auto sportiva e stravagante. Evidentemente, la versione di serie avrà delle differenze rispetto al modello esposto a Ginevra ma i connotati per un successo ci sono tutti.

    Il volante con corona appiattita segna un punto importante nella scala dell’aggressività su strada, caratteristica che trova conferma anche dalla strumentazione collocata tutta all’interno di un unico quadrante di forma circolare.

    Un carattere deciso, dunque, quello della Alfa Romeo 4C, ce si ripropone osservando i pedali incernierati sul pavimento della vettura, in chiara ispirazione da pista. Il cambio è rappresentato dal nuovo doppia frizione TCT che promette una grande precisione nel passaggio tra una marcia e l’altra e una grande convinzione in fase di accelerazione.

    Un elemento davvero innovativo e distintivo per questa vettura sembra essere l’abitacolo ricco di fibra di carbonio. Questo materiale è largamene utilizzato nella 4C non soltanto per alcune finiture ma come vero e proprio componente principale dell’intera struttura meccanica.

    All’interno dell’abitacolo è facilmente distinguibile una sorta di tunnel che separa, di netto, le zone riservate ai due occupanti la vettura. Ciononostante, il produttore ha tranquillizzato gli addetti ai lavori e gli appassionati sulla semplicità delle manovre di salita e discesa dall’auto.