NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

5 truffe auto che dovresti conoscere per tutelarti al meglio

5 truffe auto che dovresti conoscere per tutelarti al meglio
da in Auto, Consigli Motori, Motori
Ultimo aggiornamento: Giovedì 22/12/2016 07:58

    truffa gomma a terra

    Quando sei alla guida, per tutelarti al meglio dovresti conoscere le truffe più diffuse di cui gli automobilisti sono vittima. Si tratta di reati odiosi, che spesso bersagliano i soggetti più indifesi, come gli anziani o le donne sole, nei quali potresti incappare anche solo per il fatto di possedere una bella auto nuova ed esserti imbattuto in qualcuno che vuole approfittare di te. Ti daremo una mano con la nostra guida per imparare a riconoscere le 5 truffe più comuni per chi va in auto

    Truffa gomma bucata

    Di tutte le truffe auto dalle quali dovresti tutelarti è la più efficace, perché ti costringe a fermarti e ciò ti rende vulnerabile. Il copione è banale ma di sicuro successo: il malintenzionato prende di mira un’auto in un’area di sosta, per esempio in un autogrill o in un supermercato, dove danneggia una delle gomme. Quando il malcapitato è costretto a fermarsi, lo segue e, con la scusa di soccorrerlo, ne approfitta per rapinarlo. Un consiglio? Allontanare subito il ladro e chiamare immediatamente carabinieri o polizia.

    truffa specchietto

    È facile incappare nelle truffe per automobilisti quando si viaggia in strade isolate o in autostrada, ma anche in città malviventi senza scrupoli, spesso per pochi euro, sono pronti non solo a rapinarti, ma anche a prenderti in giro. Basta che ti accusino di aver rotto il loro specchietto, in realtà già danneggiato, passando troppo vicino con la tua auto qualche minuto prima. Ti offriranno, poi, di non perdere tempo e denaro con un noioso CID ma di pagare loro una certa somma. Ti consigliamo, quindi, di insistere sempre per seguire la via della tua assicurazione.

    truffa fiancata

    Questa truffa che devi conoscere per tutelarti meglio quando sei al volante, magari del tuo nuovo e vistoso SUV, è una variante delle precedenti due: sei in un’area di sosta e qualcuno ti accusa di aver danneggiato la sua auto strisciandola, mentre eri in marcia; a riprova di ciò, ti mostra un graffio sulla fiancata della tua auto che corrisponderebbe a quello presente sulla sua. La tua auto, però, è stata graffiata prima dagli stessi truffatori i quali agiscono in coppia: mentre uno ti distrae, l’altro alleggerisce la tua auto di tutti i valori. Non abbassare mai la guardia!

    truffa targa clonata

    Forse è la più subdola fra le truffe auto e tutelarsene non è così semplice: basta, infatti, che il truffatore modifichi banalmente le lettere o i numeri della targa della propria auto,con cui ha pianificato di compiere infrazioni oppure reati più gravi quali furti o rapine, in modo che alla vista sembri una targa diversa. È molto facile, così, ingannare le forze dell’ordine che rintracceranno un inconsapevole malcapitato, che potresti essere anche tu, al posto del truffatore. A te starà, poi, l’onere di dimostrare la tua innocenza.

    truffa auto biglietto

    Non sentirti offeso dal “credulone”: serve anche questo per imparare a tutelarsi dalle truffe perpetrate contro gli automobilisti! Molti, infatti, hanno abboccato alla truffa del biglietto, lasciato sul parabrezza da una fantomatica vittima di incidente che vi chiede di contattarla lamentando danni da voi causati e facendo appello alla vostra coscienza. Ne conseguiranno richieste di soldi e minacce. Come vedi, per evitare di essere truffati non basta comprare un’auto poco attraente per i ladri, ma occorrono mille attenzioni. Noi speriamo di esserti stati utili!

    867

    PIÙ POPOLARI