Tatuaggi fluorescenti UV: il trend per chi cerca un disegno invisibile [FOTO]

I tatuaggi fluorescenti UV rappresentano il trend del momento per chi cerca un tatuaggio invisibile e assolutamente discreto. Si tratta di una nuova tipologia di tattoo impossibili da vedere alla luce del sole, perché realizzati con un inchiostro particolare. Ora non ci resta che scoprire insieme questa nuova tendenza!

da , il

    I tatuaggi fluorescenti detti anche UV tattoo sono il vero trend del momento per chi cerca un disegno invisibile e poco invasivo. Una nuova tendenza nel variegato e variopinto mondo dell’arte del tatuaggio, che nasce dal popolo della notte. Infatti, si tratta di tatuaggi invisibili alla luce del sole e che possono essere visti soltanto al buio, in quanto l’inchiostro si illumina. Per tale motivo, questi UV tattoo sono perfetti per chi è alla ricerca di un disegno discreto e di un tatuaggio poco invasivo perché, magari, non ammesso sul posto di lavoro. Ma non è tutto, perché questi tatuaggi sono stati per lungo tempo oggetto di numerose discussioni; infatti, secondo molti i tatuaggi fluorescenti sono estremamente pericolosi, nocivi e dannosi per la nostra salute. Ma è davvero così? Cerchiamo di conoscere e capire meglio questo nuovo trend.

    Cosa sono i tatuaggi fluorescenti

    tatuaggi uomo fluo

    Se vi state domandando cosa sono i tatuaggi fluorescenti, siete nel posto giusto perché oggi cercheremo di conoscere questa nuova tendenza nel mondo dei tatuaggi.

    Innanzitutto, il nome di tatuaggi fluorescenti o UV tattoo deriva dal fatto che i disegni sono realmente fosforescenti, si illuminano con il buio e sono impossibili da vedere alla luce del sole.

    I tatuaggi fluorescenti vengono realizzati con un inchiostro particolare e, ovviamente, molto diverso rispetto al classico inchiostro. Infatti, prende il nome di UV Blacklight Ink oppure UV reactive, proprio perché è visibile soltanto se quando illuminato con luce UV oppure al buio.

    Per tale ragione, gli UV tattoo sono apprezzati soprattutto da chi cerca un disegno poco invasivo e discreto, magari per motivi di lavoro.

    I tatuaggi fluorescenti sono pericolosi?

    tatuaggi uomo fluorescenti

    I tatuaggi fluorescenti sono stati per lungo tempo oggetto di discussioni e dibattiti circa la loro pericolosità. Ovviamente, c’è da dire che l’inchiostro che si utilizza per realizzare gli UV tattoo non è stato ancora approvato dalla Food and Drug Amministration e, di conseguenza, molti tatuatori non realizzano questi disegni.

    I tatuaggi fosforescenti sono pericolosi se vengono realizzati con un particolare inchiostro contenente del fosforo, sostanza altamente nociva e dannosa per la pelle; mentre, se viene utilizzato l’inchiostro privo di questa sostanza, il tatuaggio fluorescente è identico al classico tattoo.

    Quanto costa fare un tatuaggio fluorescente

    tattoo fluorescenti

    Il costo di un tatuaggio fluorescente è un po’ più alto rispetto al tatuaggio classico, ovviamente perché l’inchiostro utilizzato è diverso e ha un prezzo maggiore rispetto al normale inchiostro per tatuaggi.

    Ma non è tutto, perché è bene ricordare che a gravare sul prezzo del tattoo vi sono anche altri fattori, come la grandezza del disegno e la sua complessità, e anche la zona dove si è scelto di realizzare il tatuaggio invisibile.

    Quale parte del corpo scegliere per i tatuaggi fluorescenti

    tatuaggi fluorescenti braccio

    Se vi state chiedendo quale parte del corpo scegliere per i tatuaggi fluorescenti, è bene ricordare che, essendo tattoo invisibili, possono essere realizzati ovunque, sia sul braccio che sul polpaccio, ma anche sulla schiena oppure sulla mano.

    In più, per quanto riguarda i disegni vi è solo l’imbarazzo della scelta: dai teschi alle piume, passando per i tatuaggi con ritratti di animali oppure i tatuaggi con scritta, fino ai tatuaggi in stile maori.