Tatuaggi cover up: coprire i vecchi disegni con stile [FOTO]

Tatuaggi cover up: coprire i vecchi disegni con stile [FOTO]
da in Moda Uomo, Tatuaggi

    Si chiamano tatuaggi cover up e sono pensati per coprire i vecchi disegni con stile eliminando del tutto, o quasi, ogni traccia di un tattoo ormai desueto. Non dovete più ricorrere al laser, se non volete, perché sulla raffigurazione che vi siete lasciati imprimere sulla pelle qualche tempo fa, è possibile realizzare un nuovo schizzo, che potrà essere più grande, e dunque coprente. Non a caso, questo tipo di soluzione è chiamata anche tatuaggio di copertura, un modo come un altro per far sparire quello che ormai non volete più mostrare né a voi né agli altri.

    I tatuaggi di copertura, dunque, rappresentano una bella e glamour soluzione per eliminare qualcosa di vecchio. Ma perché bisogna ricorrere a questo metodo? È semplice, perché in questo modo otterrete un nuovo tattoo, magari qualcosa che avete sempre desiderato, coprendo completamente il vecchio; in questo modo sarà come dare un colpo di spugna al passato. Inoltre, ricorrendo a uno dei tatuatori specializzati in cover up, riuscirete ad ottenere un risultato stupefacente e decorativo proprio sulla vostra pelle.

    Si possono realizzare delle cover up sui tatuaggi grandi, purché la persona alla quale decidete di affidare il vostro look sia davvero bravo. Questa disegnerà con un tratto la nuova opera, mostrandovi come è possibile far sparire al di sotto la vecchia raffigurazione. È anche possibile realizzare dei cover up dei tatuaggi con scritte, ottenendo anche un bel disegno unico e personalizzato; vi basti pensare ai tattoo in stile old school o magari quelli in stile tribale.

    In tanti puntano sulle cover up di tatuaggi giapponesi, cercando di rinnovarli o aggiungendo dei simboli nuovi e dei tocchi colorati, ma è anche possibile puntare su qualcosa di più intenso. Avete presente i blackout tattoo? Sono delle fasce o dei ritagli di pelle che si colorano di nero: potrebbe essere una buona soluzione per voi, ma forse un tantino estrema. Quello che vi consigliamo di fare è scoprire qual è l’effetto che vorreste raggiungere, focalizzarvi sul risultato finale e chiedere al vostro tatuatore un consiglio in merito: potrebbe aiutarvi a realizzare il vostro sogno oppure suggerirvi una valida alternativa per riparare al problema.

    Ma perché bisogna coprire un tatuaggio? I motivi sono vari e spesso molto personali: potrebbe essere un tattoo dedicato a una vecchia fiamma, un disegno del quale ci si pente o magari semplicemente una raffigurazione che con il tempo si è rovinata. Ad ogni modo, scoprite con noi le immagini dei tatuaggi cover up ai quali ispirarvi così vedrete quanto è bello e risolutivo il risultato finale.

    455

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Moda UomoTatuaggi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI