Le 5 migliori giacche uomo del 2010

da , il

    In questo articolo parliamo di giacche sperando di riuscirvi ad indirizzare verso la scelta giusta analizzando

    cinque modelli tra i più classici, ma che rimangono sempre i più trendy ed eleganti e osservando cosa offre il meglio della moda internazionale.

    1-La “giacca” ovvero giaccone corto in vita può essere portato in ogni occasione; ad esempio un doppiopetto

    con grandi risvolti risulta molto elegante se indossato su pantaloni grigi classici.

    2-La “giacca mezzalunga con due bottoni” ad altezza coscia. E’ molto elegante ma anche comodo, adatto

    in diverse occasioni, l’importante è tenere d’occhio la qualità.

    3-La “giacca trapuntata” è sempre molto chic. Un modello lungo con colori delicati è adatta sia per il lavoro

    che per il tempo libero.

    4-Infine il “parka” adatto ai giovani sportivi, molto caldo, comodo e trendy. Optate per i modelli con pelo sul

    cappuccio e colori chiari.

    5-Il “trench-coat” che si rinnova solamente nei materiali e nei colori: consigliabile quello di colore bianco.

    Insomma, potremmo affermare che “il classico non muore mai”, ma entriamo più nello specifico parlando

    di qualche marca.

    L’uomo Gucci per esempio indossa una giacca anni ’70, dalla silhouette asciutta e dal taglio

    sartoriale, sopra a sensuali dolcevita in seta o leggerissime maglie in cachemire con scollo a V; il risultato è

    elegante e sofisticato, ma allo stesso tempo casual e disinvolto.

    Burberry Prorsum, che sia un trench, un cappotto doppiopetto, una giacca da parata o giaccone alla marinara,

    è capace di vestire da solo un uomo creando uno stile: la sua collezione è tutta ispirata alla military style.

    Nella collezione di Hermes, ritorna prepotentemente il verde scuro: ecco che il cappotto scuro con il cappuccio è sdrammatizzato da un colorato foulard blu cobalto e da pantaloni beige abbinati ad un cardigan marrone scuro.

    Armani punta invece sui trench o i parka di lana, tecnica termosaldati, con interni impeccabili come l’esterno.

    Se volete essere trendy la linea tracciata è questa. Siete pronti a seguirla?