Come scegliere la colorazione per coprire i capelli bianchi

Come scegliere la colorazione per coprire i capelli bianchi? Qual è la tinta giusta per l’uomo? Ci sono alcune dritte che vi conviene seguire per non commettere errori. Scoprite su QNM quali sono i consigli per scegliere la colorazione per coprire i capelli bianchi dell’uomo più adatta.

da , il

    Come scegliere la colorazione per coprire i capelli bianchi

    Come scegliere la colorazione per coprire i capelli bianchi rappresenta uno dei più grandi dilemmi del mondo maschile. Quando si arriva a pensare a questo problema è perché la chioma sta pian piano schiarendosi. Si tende al grigio, al brizzolato e alla perdita di quella lucentezza propria della giovane età. Ecco perché è importante prendersi cura dei capelli uomo in modo adeguato prima di giungere al declino. Non c’è comunque da spaventarsi perché esistono vari rimedi per nascondere i capelli bianchi. In questo caso è bene affidarsi a prodotti ad hoc che possano coprire la chioma ma è importante trovare la colorazione adeguata. Ecco come fare.

    Come scegliere il colore giusto?

    Come scegliere il colore giusto

    In commercio ci sono tanti prodotti per coprire i capelli bianchi uomo in modo più o meno diverso. Ciò che conta in questi casi è individuare l’effetto finale quindi trovare il colore che meglio si sposa con quello di partenza.

    Castano, biondo, nero, rosso e tutte le sfumature possibili. Vi avvisiamo immediatamente che per quanto riguarda il campo dei capelli uomo, non ci sono molte colorazioni a disposizione, quindi dovrete in qualche modo accontentarvi.

    Il nostro consiglio è comunque quello scegliere il colore che più si avvicina al vostro e fare una prova su una piccola ciocca per capire se il risultato più piacervi oppure no.

    Tinta o shampoo colorante: quale prodotto preferire?

    Tinta o shampoo colorante quale prodotto preferire

    Questo è un vero e proprio problema ma che possiamo risolvere facilmente spiegandovi la differenza tra tinta e shampoo colorante uomo.

    La prima è permanente, è estremamente coprente ma spesso regala un effetto troppo pieno e dunque finto.

    Lo shampoo colorante è invece un rimedio che scompare entro 6-8 lavaggi, non agisce sul cuoio capelluto e il risultato sarà nettamente più naturale. A voi la scelta!

    Fai da te o parrucchiere: a chi affidarsi?

    Fai da te o parrucchiere a chi affidarsi

    Fare la tinta su di sé, soprattutto quando si hanno capelli corti, non è poi un’impresa così difficile. Il vero problema, dunque, non riguarda tanto la manualità quando l’effetto finale. Se puntate sul fai da te vuol dire che acquisterete probabilmente un prodotto commerciale, quindi privi di riflessi e naturalezza. L’effetto finale rischia quindi di essere troppo finto.

    Se vi affiderete a un esperto del settore non dovrete far altro che richiedere un trattamento per coprire i capelli bianchi e sarà il professionista che realizzerà la colorazione adeguata.