Come rasarsi la testa da soli

da , il

    Come rasarsi la testa da soli

    Portare i capelli a zero è un un look molto comune al giorno d’oggi: per alcuni è una scelta pratica e conveniente per trovare una soluzione alla perdita dei capelli, per altri per dare un’immagine dinamica e dura di se.

    I capelli possono essere rasati a piacere anche se non è vero che tagliandoli questi si rinforzino. Parliamo per lo più di tendenza, che ciclicamente si ripete. Il capello rasato è stata un’icona degli anni ’60-’70: celebre quella di Yul Brynner, che ha fatto del suo leggendario capo rasato un marchio di fabbrica.

    La forma della testa è fondamentale per chi vuole avvicinarsi a questo tipo di taglio:infatti cavità, rilievi e cicatrici verranno messi in evidenza così come le orecchie pronunciate del resto. Meglio quindi avvicinarsi a questo look nel caso si possieda una testa piuttosto simmetrica.

    La prima fase è quella di accorciare i capelli il più possibile, usando possibilmente un tagliacapelli elettrico che permette di raggiungere un taglio di pochi millimetri.

    Si procede poi ad ammorbidire i capelli, avvolgendo la testa in un asciugamano bagnato con acqua calda e lasciandolo agire qualche minuto.

    Si applica quindi un gel da barba, che ammorbidisce meglio rispetto alla classica schiuma, e si procede alla rasatura vera e propria.

    A differenza della barba, per i capelli meglio non usare il metodo del contropelo, perchè la pelle della testa non è abituata al rasoio e tende quindi ad irritarsi. Inoltre, essendo una zona molto irrorata da vasi sanguigni, è possibile che si verifichino sanguinamenti abbondanti. Sarà quindi necessario fare uso di allume di rocca per tamponare il sangue e disinfettare la cute.

    Una volta terminata l’operazione, sciacquare la testa con acqua, senza assolutamente usare saponi o creme, che aumenterebbero l’irritazione. Per decongestionare la zona, è di grande aiuto l’olio di mandorle dolci che darà immediato sollievo alle irritazioni.

    Per mantenere la rasatura a zero generalmente si consiglia di seguire il calendario della rasatura della barba, visto che capelli e barba di uno stesso individuo hanno le stesse caratteristiche. Generalmente chi ha capelli chiari avrà una crescita più lenta e meno vistosa rispetto a chi li ha scuri.

    Per ovvie ragioni non avere più nemmeno un capello in testa non è più semplice di quando ne avevate: la testa è ben visibile, quindi le normali operazioni di pulizia che adoperate per il viso, dovranno poi essere estese a tutto lo scalpo.

    E non dimenticate che essendo una parte del corpo di natura coperta di peli, sarà molto sensibile ai raggi del sole:quindi, nelle giornate di sole intenso, usare sempre una crema ad alta protezione o un copricapo per evitare possibili ustioni.

    Se siete fan di Vin Diesel sapete adesso come emularlo… almeno di testa.

    Foto da nicogenin