Come abbinare i colori degli abiti per non sbagliare mai

Come abbinare i colori degli abiti per non sbagliare mai, è una delle domande più frequenti che ci poniamo davanti allo specchio. Quindi, se anche voi vi state chiedendo come fare per sfoggiare un look impeccabile in ogni occasione, non vi resta che continuare a leggere.

da , il

    Come abbinare i colori degli abiti per non sbagliare mai

    Se vi state chiedendo, come abbinare i colori degli abiti per non sbagliare mai siete capitati nel posto più giusto, perché oggi vi sveliamo tutti i trucchi per sfoggiare outfit impeccabili e tutti i segreti per abbinare nel modo più giusto i colori degli abiti ed essere sempre cool e al passo con i tempi. Ovviamente, soprattutto per quanto riguarda i colori, bisogna ricordare che questi cambiano in base alla stagione; ma non temete, perché vi sono alcune nuance evergreen, perfette da indossare in ogni momento dell’anno. Detto questo, non vi resta che continuare a leggere per scoprire come abbinare i colori degli abiti per non sbagliare mai.

    Cos’è il cerchio di Itten e come funziona

    cosa e il cerchio di itten e come funziona

    Prima di parlare di come abbinare i colori, è bene sapere cos’è il cerchio di Itten e come funziona.

    Johannes Itten era un pittore, designer e scrittore svizzero dei primi del ’900, al quale viene attribuita la creazione del disco cromatico caratterizzato da tre diverse aree: al centro vi sono i tre colori primari, ossia rosso, giallo e blu; nella seconda area vi sono i colori secondari, verde, arancione e viola; mentre il cerchio più esterno rappresenta i colori terziari che si ottengono mescolando tutti i colori delle aree precedenti.

    Il cerchio di Itten è importante perché ci permette di comprendere a prima vista le relazioni fra i vari colori, in modo da capire come accostarli e combinarli fra loro in modo corretto.

    Ovviamente, l’uso del cerchio di Itten è importante anche nel campo della moda, perché se si comprende come accostare i colori, sarà molto più semplice capire come vestirsi bene e come abbinare il colore dei vestiti.

    Come abbinare il colore dei vestiti alle scarpe

    come abbinare il colore dei vestiti alle scarpe

    Per sfoggiare un look preciso e impeccabile è importante sapere come abbinare il colore dei vestiti alle scarpe. Ovviamente, è bene ricordare che le scarpe vanno scelte in base all’outfit che si decide di sfoggiare; quindi, in caso di look casual e sportivo, sono perfette le sneakers bianche in pelle, mentre per un look elegante è meglio scegliere delle scarpe stringate nere.

    Se la scelta ricade sulle sneakers bianche, sarà meglio optare per un jeans scuro, un maglione grigio con scollo a “V” e una camicia bianca; al contrario, se si decide di indossare le stringate nere è meglio puntare su pantaloni beige modello chino e un pullover nero a girocollo.

    Inoltre, bisogna tener presente che anche per le scarpe il bianco rappresenta una delle soluzioni migliori, perché si abbina con tutte le nuance, dalle più intense fino a quelle pastello; mentre, in caso di scarpe nere è meglio scegliere capi d’abbigliamento in tono, oppure, dalle tonalità soft e delicate.

    E’ possibile scegliere di indossare capi d’abbigliamento blu da abbinare con scarpe nere, ma assolutamente vietato è il marrone soprattutto se scuro.

    Quali sono le tonalità da scegliere per i vestiti casual

    quali sono le tonalità da scegliere per i vestiti casual

    Per tutti coloro che amano sfoggiare un look easy, perfetto per il giorno, è importante capire quali sono le tonalità da scegliere per i vestiti casual.

    Innanzitutto, una regola valida sempre è quella di abbinare i colori in modo equilibrato; di conseguenza, in caso di tonalità forte, come il nero o il bordeaux, bisogna inserire un capo d’abbigliamento in una nuance neutra, come il bianco, l’azzurro oppure il beige.

    Quindi, per sfoggiare un outfit casual consigliamo di optare per un pantalone beige regular fit, da abbinare a una camicia bianca classica e un maglione a girocollo bordeaux, oppure, nero.

    E’ concesso anche l’abbinamento fra bianco e beige, oppure, verde scuro e bianco, e ancora beige e nero, o bordeaux e grigio chiaro.

    Ovviamente, un outfit casual può essere caratterizzato da un capo d’abbigliamento di un colore vitaminico, come il rosso; in questo caso, è assolutamente vietato scegliere di indossare un altro colore sgargiante, come il giallo o il verde, meglio optare per nuance forti.

    Quali sono le tonalità da scegliere per i vestiti eleganti

    quali sono le tonalita da scegliere per i vestiti eleganti

    Per i vestiti eleganti le tonalità da scegliere sono il grigio, l’immancabile nero, il bordeaux, il bianco, ma anche il verde scuro e il blu navy.

    Quindi, se si desidera sfoggiare un outfit rigoroso e sofisticato è meglio puntare sui colori forti e intensi, che è possibile accostare fra loro. Ad esempio, è ammesso il grigio con il bordeaux, oppure, il beige con il nero, e ancora il verde scuro con il blu.

    Da evitare sono tutti i colori fluo, sgargianti e accesi, ovviamente meno indicati per un look elegante.

    In più, in caso di vestiti eleganti è bene ricordare un’altra regola fondamentale: evitare di abbinare due colori uguali ma in tonalità differenti; quindi, mai unire grigio chiaro con grigio scuro, oppure, blu notte con blu navy.

    Ad esempio, in caso di pantaloni verde scuro, per realizzare un look elegante, il consiglio è di abbinarli a qualcosa di nero, beige, bianco, oppure, arancione, marrone e denim.