10 tendenze della moda uomo per l’autunno inverno 2017/2018

Dallo sportwear al rosso Suprème, dalla seta di Gucci ai colletti in pelo Saint Laurent, dalle felpe acetate agli impensabili marsupi, ecco 10 trend maschili visti in passerella che non si possono assolutamente perdere nell’autunno/inverno 2017-2018.

da , il

    Le tendenze della moda uomo per l’autunno e inverno 2017-2018 entusiasmano sempre tanti fashion-lover. Le passerelle di febbraio e marzo hanno anticipato i must-have fondamentali che spopoleranno nella stagione del gelo, dai look sportwear e skiwear al rosso Suprème fino all’estetica del businessman anni ’80. Cosa ci farà impazzire da settembre in poi? Di cosa l’armadio maschile non potrà fare a meno? Ecco 10 trend della moda maschile per l’autunno-inverno 2017/2018 visti in passerella o nello streetwear, che presto appariranno tra le vetrine, nei guardaroba e ovviamente su Instagram.

    1 -Skiwear: dalla montagna alla città

    tendeze uomo skiwear moncler

    L’inverno sta arrivando. E lo sanno bene anche gli stilisti, che hanno progettato lo stile dei ghiacciai per l’uomo dell’autunno-inverno 2017. Non ci sarà mai abbastanza neve: lo skiwear scivola con disinvoltura fuori da piste, seggiovie e rifugi e riempie le metropoli, con una serie di capi snow-wear pronti da indossare. Dai pantaloni in mood tuta da sci alle giacche a vento, l’uomo contemporaneo si vestirà come nello slalom gigante. A proporre l’uomo delle nevi sono stati diversi stilisti, da Lanvin a Moncler, da Balenciaga a Prada.

    2 – Il rosso Suprème domina sugli outfit autunno-invernali

    tendenze uomo autunno 2017 rosso

    Il rosso supremo (o meglio, il rosso Suprème) sarà uno dei grandi protagonisti del prossimo autunno-inverno e questo non lo abbiamo visto solo nelle passerelle maschili ma anche in quelle femminili. Le nuance pastello permangono ma il trend principale di colore è un ritorno alle tinte primarie (rosso, blu, giallo) e alle scelte cromatiche decise. Ecco perché l’uomo dell’autunno 2017 sarà un uomo in red, meglio ancora se firmato Suprème e monogrammato Louis Vuitton.

    3 – Anni ’80 casual, ruspanti e trumpisti

    moda tendenze uomo autunno 2017

    Nell’autunno 2017 tornano i grandi uomini d’affari (almeno sulle passerelle). Ma il look business è riadattato, riconvertito secondo i trend 2017 in una sottodeclinazione più easy, che mescola gli stilemi sofisticati del classico con qualche ondata profondamente casual. In più Vetements e Balenciaga hanno aggiunto anche qualche richiamo anni ’80, all’era delle Trump Tower e di Donald Reagan. Pronti a fare un tuffo nella Wall Street di quando i PC erano giganteschi e i telefoni analogici squillavano tutto il giorno?

    4 – “Marsupio” is the new “Mai col marsupio”

    supreme marsupio lv

    Qualcuno non ci crederà ma marsupi, borse e zaini sono stati in primo piano sulle passerelle maschili che preannunciavano la moda dell’autunno e inverno 2017-2018. Sì, l’homo novus porta proprio il marsupio, quello che negli anni ’90 era già considerato da nerd e negli anni ’00 era praticamente impossibile da indossare senza essere presi di mira da chiunque. Ora il marsupio è trendy, è fashion ed è un must-have… soprattutto se è firmato Suprème.

    5 – Scritte, slogan, messaggi: la parola sull’outfit

    UOMO MODA AUTUNNO 2017 SCRITTE

    Se hai un messaggio, non puoi limitarti a tenertelo per te o condividerlo su Facebook. Alla fine degli anni ’10 le frasi vanno indossate, come hanno dimostrato le passerelle maschili che preannunciavano le tendenze dell’autunno 2017. Slogan, frasi a effetto, citazioni e versi poetici appaiono praticamente ovunque: felpe, pantaloni. t-shirt, maniche.

    6 – Pelo e pellicce anche per gli uomini: i colletti regnano

    pelo uomo autunno inverno 2017

    Il pelo, la pelliccia e gli accessori pelosi hanno invaso anche i guardaroba maschili. Spunteranno ovunque, dai capispalla agli accessori ma il must-have sarà principalmente uno: il colletto di pelliccia innestato sui giubbotti in pelle dall’effetto vintage.

    7 – I maglioni con gli animali e le forme geometriche: il brutto è il nuovo bello

    MAGLIONI BRUTTI AUTUNNO 2017

    Chi è stato a qualche Christmas party casalingo lo sa: i maglioni brutti sono un must, anzi sono i nuovi maglioni belli. Renne, pinguini, Babbo Natale, slitte, canditi, ghirlande, qualunque decorazione è la benvenuta purché usi colori sgargianti e forme che negli anni ’90 sarebbero state imbarazzanti(ricordate com’era vestito Mark Darcy ne Il diario di Bridget Jones?) mentre adesso sono super-cool. Perfetti anche rombi, quadrati, righe e pattern che avevano spopolato tra gli anni ’80 e i ’90. Seguendo questa scia uno dei trend della prossima stagione fredda saranno le lavorazioni graphic sui capi wool. Sibling Fall 2017 ha proposto una versione a scacchiera.

    8 – Sportswear: dalle jumper alle tute

    tute sportswear autunno 2017

    Tute, tute, tute. Le tute sportive, lo sportwear e l’activewear sono i must della stagione 2017-2018 come delle precedenti. Non esiste nulla che sia “troppo” sportivo perché lo sporty è il nuovo chic. Tute acetate, tute marchiate Adidas, Robe di Kappa, Nike, tute blu o tute con rifiniture fluo, se girate in tuta sarete assolutamente cool e, invece che sentirvi appena usciti da una palestra anni ’90 sarete i re dello streetwear.

    9 – La maglieria in primo piano: il ritorno disinvolto dei lupetti

    LUPETTO MODA UOMO AUTUNNO 2017

    Sono stati i protagonisti degli anni ’70 e ’80 e si abbinavano spesso a occhiali dalla montatura spessa e pantaloni a vita alta: i maglioni girocollo, i dolcevita (o i classici lupetti) torneranno prepotentemente alla ribalta tra le vetrine e in giro per le strade nella prossima stagione invernale. Outfit abbinabili con qualunque capo, o quasi, i maglioni dolcevita possono essere portati in chiave supersportiva o anche eleganti, se abbinati a una giacca.

    10 – FIORI, FRUTTA E ANIMALI SULLE CAMICIE SETA

    MODA UOMO AUTUNNO 2017 CAMICIE SETA GUCCI

    Le camicie di seta spopoleranno, insieme ai loro disegni curiosi, barocchi e ispirati alle fantasie anni ’80. Uccelli bianchi, piante rigogliose, laghi, palme, vulcani, leoni saranno i simboli d’eccellenza sulle nuove stampe autunno-inverno. L’uomo contemporaneo diventerà un veicolo fashion per flora e fauna in movimento.