Speciale Natale

Unsound Festival 2013 a Cracovia: il 13 ottobre parte il viaggio nel mondo della musica sperimentale

Unsound Festival 2013 a Cracovia: il 13 ottobre parte il viaggio nel mondo della musica sperimentale
da in Relax, Vita notturna
Ultimo aggiornamento:

    Prende il via il 14 ottobre l’Unsound Festival 2013 di Cracovia per concludersi il 21 ottobre. Stiamo parlando di un evento musicale coraggioso, ribelle e ovviamente ad alto tasso di sperimentazione. Dal 2003 porta on stage i più interessanti artisti della vasta scena indipendente, elettronica e sperimentale, ed oggi, dopo dieci anni di Festival si è conquistato una fama di ampio respiro internazionale. 8 giorni, 70 artisti, 11 location: sono i numeri dell’edizione che sta per partire.

    E proprio perché questa sarebbe la decima edizione, in occasione di questo importante anniversario, gli organizzatori hanno pensato ad un titolo piuttosto singolare, forse con un segreto intento scaramantico: The End.

    Tuttavia è più che chiaro che l’Unsound è un Festival che ha scalato rapidamente la classifica degli eventi più incredibili e realmente alternativi a livello mondiale ed è quindi destinato soltanto a crescere. Per dare meglio l’idea della sua potenza, potremmo paragonarlo al Berlinese Transmediale, tuttavia L’Unsound ha il vantaggio di essere accompagnato da una temperatura autunnale decisamente gradevole e da una città, Cracovia, ricca di angoli da scoprire. Non vi aspettate il Jammin Festival di Venezia Mestre, con tanto di maxi prato ai confini delle zone abitate, gente in fila ai WC biologici e fiumi di birra, L’Unsound riscopre, valorizza luoghi della città di non poco valore estetico e architettonico: la Chiesa di Santa Caterina (con Julianna Barwick, live assieme a un coro di ragazze), il Muzeum Manggha (Centro giapponese dove troverete Pharmakon e Pete Swanson), il prestigioso Teatro Stary (qui Dean Blunt presenterà il suo ‘The Redeemer’), e l’Engineering Museum dedicato ai vecchi mezzi di trasporto (qui Pantha du Prince con il Bell Laborathory, Earth e Altar of Plagues).

    Ottima strategia per fondere insieme arte e musica, la vera estasi dei sensi (insieme ad una buona dose di Vodka)!

    La maggior parte degli artisti invece, la troverete all’Hotel Forum, la location più insolita: un hotel color cemento, oscuro, risalente all’epoca comunista, inaugurato proprio durante il crollo dei regimi sovietici.

    Hotel Forum Cracovia

    Hotel Forum Cracovia

    Qui, il mix tra l’architettura inquietante i suoni futuristici dell’Unsound Festival vi lascerà letteralmente senza fiato. Tra gli highlight del Forum: Demdike Stare & Andy Stott, Porter Ricks, Karenn, Pearson Sound, Rp Boo, Anthony Naples, Underground Resistance, Laurel Halo, The Mullholland Free Clinic, Stellar Om Source, King Midas Sound, Forest Swords, James Ferraro.

    I biglietti sono acquistabili in prevendita sul sito www.ticketpro.pl e costano tra i 180-230 PLN (ovvero 45-60 euro). I biglietti verranno cambiati nell’ufficio centrale del festival a via Floriańska 18 con dei braccialetti che consentiranno l’ingresso agli eventi.

    Il programma dettagliato si trova sul sito http://unsound.pl/en.

    Sarà un viaggio davvero indimenticabile.

    E se volete un assaggio di quello che vi aspetta….gustatevi fino in fondo una delle performance live dell’Unsound Festival 2012:

    602

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RelaxVita notturna

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI