Street art a Roma: la mappa dei luoghi da vedere [FOTO]

Roma è divenuta la capitale italiana della street art. Infatti, sempre più artisti di fama nazionale e internazionale stanno arricchendo i muri e le strade di murales e opere d'arte bellissime e coloratissime, tanto da poter tracciare una vera e propria mappa dei luoghi da vedere dedicati all'arte di strada. Detto questo, non resta che intraprendere insieme questo tour per i quartieri della città eterna.

da , il

    La street art a Roma si fa sempre più largo tra le bellezze della città eterna, esiste una vera e propria mappa dei luoghi da vedere che si interseca con quelli che sono gli storici punti d’interesse della Capitale. Strade e quartieri sono così divenuti veri e propri musei a cielo aperto. Per tale ragione, oggi vogliamo portarvi alla scoperta delle opere più cool da vedere. Ma cos’è la street art? Si tratta di una forma di arte alternativa e 100% libera, che non trova spazio in musei e gallerie perché ha come obiettivo quello di essere fruibile e accessibile a tutti. Ma non è tutto, perché l’arte di strada vuole raccontare la storia di interi quartieri e lo fa decorando le facciate di palazzi, i muri delle strade o di vecchi fabbricati abbandonati, fino al più remoto vicolo di periferia.

    Street art a Roma – Quartiere Ostiense

    street art roma quartiere ostiense

    Se si parla di street art a Roma, uno dei quartieri fulcro di questa nuova forma di arte è certamente il quartiere Ostiense e, più esattamente, tutta la zona fra via del Porto Fluviale, via del Gazometro e via Ostiense.

    Questa a inizi del Novecento era la zona industriale della Capitale, oggi trasformata in un quartiere di fama mondiale soprattutto fra gli artisti di strada, che hanno trovato nell’atmosfera urban e industriale che si respira lungo queste strade, un terreno di ispirazione per le loro opere.

    Infatti, è proprio qui che possiamo ammirare il murales di Blu, uno dei più grandi e famosi della città.

    Street art a Roma – Quartiere Tor Marancia

    street art roma tormarancia

    Tor Marancia è uno dei quartieri della periferia romana che grazie alla street art sta attraversando un periodo di vera e propria rinascita.

    Infatti, sempre più artisti scelgono questa zona di Roma per esprimere la propria arte, che possiamo ammirare non solo lunghi i muri del quartiere ma anche su intere facciate di tristi e monotoni palazzi popolari, come i pezzi di Lucamaleonte.

    Street art a Roma – Quartiere Quadraro

    street art a roma quadraro

    Il Quadraro è situato lungo la via Tuscolana e, come Tor Marancia, è un quartiere di periferia che sta attraversando un momento di riscoperta e rivalutazione, soprattutto grazie al progetto M.U.Ro. (Museo Urbano di Roma).

    Si tratta di un movimento nato dal basso e dalla periferia, che non riceve sovvenzioni da parte delle Istituzioni, ma che semplicemente si alimenta attraverso il dialogo fra gli artisti di strada e gli abitanti dello storico quartiere, che vogliono veder cambiare il volto della zona in cui abitano.

    Street art a Roma – Quartiere Testaccio

    streetart a roma quartiere testaccio

    Il quartiere Testaccio è una delle zone più belle e storiche della Capitale, dove è possibile ammirare diverse opere di street art.

    Il fulcro artistico si trova fra via Galvani e l’ex Mattatoio, dove è possibile trovare diversi murales di artisti di fama nazionale e internazionale.

    Street art a Roma – Quartiere San Lorenzo

    street art a roma quartiere san lorenzo

    San Lorenzo è il quartiere della movida romana, popolato principalmente da studenti universitari che, insieme agli storici residenti, animano le vie di questa zona popolare di Roma.

    Anche qui moltissimi artisti hanno trovato terreno fertile per la realizzazione di vere e proprie opere d’arte moderna e contemporanea, assolutamente da non perdere se ci si trova a Roma, come il pezzo di Alice Pasquini situato in via de Sabelli.

    La mappa dei luoghi da vedere a Roma per gli amanti della street art comprende anche altre zone, come San Basilio, Torpignattara e tutta la zona del Pigneto e di Roma sud, inclusa la via Prenestina, dove è possibile trovare e ammirare le opere dell’artista Millo.