Speciale Natale

Oktoberfest a Monaco di Baviera: la storia della più famosa festa della birra

Oktoberfest a Monaco di Baviera: la storia della più famosa festa della birra
da in Food & Drinks, Relax
Ultimo aggiornamento:

    L’Oktoberfest 2014 si tiene dal 20 settembre al 5 ottobre. Quindici giorni ininterrotti di tradizioni, danze e canti popolari, cibo tipico e tanti litri di birra a suggellare il divertimento. E’ indubbiamente la festa della birra più conosciuta e apprezzata del mondo, ma vi siete mai chiesti dove nasca? A quando risale il primo Oktoberfest? Ci pensiamo noi a raccontarvi tutta la verità.

    Tutto iniziò nel lontano 12 ottobre del 1812, quando il principe bavarese Ludwig (il futuro re Ludwig I, nonno del famoso Ludwig II che ordinò la costruzione dei favolosi castelli della Baviera, utilizzati anche da Walt Disney) sposò la principessa Teresa della Sassonia. In occasione del matrimonio venne organizzata un’immensa festa, fuori dal centro della città, in un grande prato, che da allora prese il nome di ‘Theresienwiese’, ovvero il Prato di Teresa.

    La festa riscosse un enorme successo tra gli abitanti di Monaco, tanto che venne riproposta subito l’anno successivo, in occasione dell’anniversario delle nozze. E’ così che nella totale semplicità e inconsapevolezza, anno dopo anno, si è ripetuta e arricchita di novità e dettagli che ne hanno fatto la grande festa internazionale di oggi.

    All’inizio l’offerta di giostre era estremamente limitata come anche il numero di rivenditori di birra, ma già alla fine dell’ 800, quando i due sposi erano deceduti, la festa iniziava ad assumere le caratteristiche attuali: vi era una giostra gigantesca e alcuni capannoni gestiti dalle grandi fabbriche della birra bavarese.

    Oggi l’Oktoberfest è il più grande spettacolo offerto dalla Germania ai turisti che provengono, per l’occasione, da tutte le parti del mondo.

    Ogni anno arrivano a Monaco di Baviera ben 6 milioni di visitatori, molti dei quali provengono dagli USA e addirittura dal Giappone, ma non mancano ovviamente gli italiani! Certo oggi, considerata la portata turistica, ha perso un po’ della sua allure rustica diventando più commerciale, tuttavia rimane ancora un’attrazione che desta molta curiosità.

    Se non avete mai partecipato, organizzatevi! Avete ancora una settimana di tempo prima della chiusura! Cliccate qui sopra per scoprire l’intero programma.

    E se volete saperne di più, scoprite tutti i numeri dell’Oktoberfest.

    • area della festa: 31 ettari

    • visitatori dell’Oktoberfest: 6,4 milioni

    • litri di birra consumati in queste due settimane: 6,9 milioni

    • buoi consumati: 116

    • vitelli consumati: 57

    • polli consumati: ca. 500.000

    • pesce consumato: ca. 25 tonnelate

    • oggetti persi: 950 carte d’identità, 570 portafogli, 480 cellulari, 80 macchine fotografiche e molto altro ancora (quindi fate in modo che in questa statistica non entri anche della roba vostra!)

    • persone che lavorano all’Oktoberfest: ca. 12.000 (di cui 1.600 camerieri)

    444

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Food & DrinksRelax

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI