7 nuovi chef stellati del 2018 da conoscere

Anche quest'anno la Guida Michelin ha decretato gli chef stellati più importanti d'Italia. Per il 2018 sono ben 7 i nomi che hanno conquistato per la prima volta una stella: da Maria Perdomo a Roberto Conti, ecco chi sono e dove cucinano.

da , il

    7 nuovi chef stellati del 2018 da conoscere

    La guida Guida Michelin ha decretato 7 nuovi chef stellati del 2018 da conoscere. Si tratta di uno degli appuntamenti più importanti per tutti coloro che amano il buon mangiare firmato Made in Italy. In più, questa nuova edizione è stata davvero importante, perché era dal lontano 2014 che non si verificavano cambiamenti all’interno della storica guida rossa; infatti, quest’anno oltre a 7 nuovi chef stellati del 2018, è aumentato il numero degli chef a tre stelle con l’aggiunta di Norbert Niederkofler proprietario e chef del ristorante St. Hubertus Rosa Alpina situato a San Cassiano (BZ). Detto questo, non resta che scoprire insieme i 7 nuovi chef stellati del 2018!

    Matias Perdomo del ristorante Contraste

    matias perdomo ristorante contraste milano

    Uno degli chef neo stellati ad entrare nella rinomata Guida Michelin è Matias Perdomo del ristorante Contraste, a Milano.

    Il ristorante è situato sui Navigli, ma in una zona lontana dalla movida milanese. Qual è l’intento dello chef stellato? E’ presto detto, Matias Perdomo ha come obiettivo quello di eliminare completamente il menù, perché desidera dare vita a un tipo di cucina che rifletta le voglie e i desideri della sua clientela.

    Contraste è in via Giuseppe Meda 2, a Milano.

    Eugenio Boer del ristorante Essenza

    Eugenio Boer, ristorante Essenza

    Eugenio Boer è il secondo chef stellato milanese del 2018 scelto dalla guida rossa. La filosofia alla base della sua cucina è quella di proporre piatti che racchiudono tutto il suo mondo, i suoi ricordi d’infanzia e la sua personalità, semplice ma mai banale.

    Essenza si trova in via Marghera 34, a Milano.

    Roberto Conti del ristorante Trussardi alla Scala

    Really proud of our @chef_conti and his "brigata " well done!!! #ilristorantetrussardiallascala #michelinstar

    A post shared by Tomaso Trussardi (@therealtrussardigram) on

    Roberto Conti è lo chef stellato alla guida del ristorante Trussardi alla Scala. La cucina dello chef milanese è stagionale e si ispira alla tradizione, rivisitata in chiave moderna.

    Trussardi alla Scala è in Piazza della Scala 5, a Milano.

    Adriano Baldassarre del ristorante Tordomatto

    Da Milano ci spostiamo a Roma, perché la Guida Michelin ha dato una stella anche allo chef Adriano Baldassarre del ristorante Tordomatto.

    Lo chef romano propone una cucina tradizionale del territorio ma anche piatti moderni e rivisitati.

    Tordomatto è in via Pietro Giannone 24, a Roma.

    Davide Pezzuto del ristorante D.One

    Davide Pezzuto è uno dei nuovi chef stellati del 2018 alla guida del ristorante abruzzese D.One. Si tratta di un Ristorante Diffuso, che trae ispirazione dall’idea innovativa degli alberghi diffusi nata proprio in Abruzzo, che ha come obiettivo quello di valorizzare il territorio e, in questo caso, la cucina locale.

    D.One è in via del Borgo 1, a Montepagano (TE).

    Francesco Brutto del ristorante Undicesimo Vineria

    Francesco Brutto è lo chef stellato del ristorante Undicesimo Vineria, che propone una cucina moderna, innovativa e sperimentale per un’esperienza culinaria unica e originale.

    Undicesimo Vineria è in via della Quercia 8, a Treviso.

    Alessio Longhini del ristorante Stube Gourmet

    Alessio Longhini è uno dei nuovi chef stellati della Guida Michelin e proprietario del piccolo e intimo ristorante Stube Gourmet. Ricerca, passione e alta qualità questo è ciò che lo chef stellato mette in tutti i suoi piatti.

    Stube Gourmet è in Corso IV Novembre 65/67, ad Asiago (VI).