NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Le ricette dei cocktail famosi da conoscere e rifare

Le ricette dei cocktail famosi da conoscere e rifare

I cocktail semplici, i cocktail da aperitivo e anche i cocktail analcolici alla frutta o senza: uno sguardo alle ricette più famose dei cocktail e dei mix da bere rigorosamente in determinati orari, come consigliano i migliori mixologist.

da in Cocktail, Evergreen relax, Food & Drinks, Relax
Ultimo aggiornamento:
    Le ricette dei cocktail famosi da conoscere e rifare

    Con l’arrivo della bella stagione ci si precipita a cercare le ricette dei cocktail famosi da conoscere e rifare, in modo da essere pronti a soddisfare gli amici a bere bene. Ma quali sono le principali ricette di cocktail semplici che permettono di fare un figurone anche solo con un paio di persone, magari come cocktail da aperitivo? Di ricette ce ne sono moltissime, alcune facili e rapide, altre più elaborate che possiamo considerare una sorta di step successivo. Per chi invece non ama l’alcol e non berrebbe mai un cocktail alla vodka, esistono anche gradevoli variazioni come cocktail analcolici (rigorosamente fatti a mano!) oppure leggeri cocktail alcolici alla frutta, più morbidi come sapore. Curiosi di scoprirne altri? Seguiteci in questo breve viaggio tra le ricette dei cocktail famosi da conoscere e rifare.

    Cocktail Martini

    James Bond lo voleva ‘agitato, non mescolato’: è il Martini Cocktail, un classico senza tempo. Le ricette dei cocktail famosi ne riportano la preparazione precisa alla goccia e serve una mano precisa. Ma non demordete.

    1. 6 cl di gin
    2. 1 cl di vermut dry
    3. scorza di limone
    4. ghiaccio

    Raffreddate il bicchiere da Martini con il ghiaccio. Riempite un mixing glass di cubetti di ghiaccio e bagnateli con 1 cl di vermouth dry, mescolando. Aggiungete il gin e mescolate. Filtrate il liquido nella coppa Martini, gettate il ghiaccio, e spremete leggermente la scorza di limone sopra il cocktail, per aromatizzarlo. Aggiungete un’oliva verde.

    Cocktail Moscow Mule

    Il Moscow Mule è un cocktail vodka che negli ultimi anni è diventato molto famoso per la sua freschezza e particolarità.

    1. 4.5 cl Vodka
    2. 12 cl Ginger beer
    3. 0.5 cl succo di lime fresco
    4. 1 fetta di lime

    Il Moscow Mule viene miscelato direttamente nel bicchiere di rame (o in un bicchiere old fashioned) con molto ghiaccio. Si guarnisce con la fettina di lime.
    Qui puoi leggere tutto sul Moscow Mule.

    Spritz

    Il cocktail aperitivo più famoso degli ultimi tempi è indubbiamente lo Spritz, entrato nella lista ufficiale dei cocktail IBA con il nome di ‘spritz veneziano’ dalle terre in cui è stato creato e codificato.

    1. 5 cl di prosecco
    2. 4 cl di Aperol o Campari
    3. q.b. di soda o seltz
    4. fettina di arancia

    Versare in un bicchiere old-fashioned contenente del ghiaccio il vino, poi il bitter (Aperol o Campari a scelta, ma ultimamente lo si trova anche col Cynar) e infine l’acqua frizzante. Alcuni preferiscono usare un calice da vino capiente per lo Spritz.

    Negroni

    Il Negroni figura tra le ricette di cocktail famosi più ambiti: è considerato uno dei migliori mixing da sempre per il suo sapore amaro, che in pochi riescono davvero ad apprezzare. Nasce a Firenze come correzione del tradizionale Americano per volere del conte Camillo Negroni.

    1. 1/3 di gin
    2. 1/3 di bitter Campari
    3. 1/3 di vermuth rosso
    4. ghiaccio

    Il Negroni è anche uno dei cocktail semplici da fare: basta mescolare gin, bitter Campari e vermuth rosso in parti uguali in un bicchiere pieno di ghiaccio. Mescolate leggermente e guarnite con una fettina di arancia.

    Scopri qui tutti i segreti del Negroni perfetto.

    Americano cocktail

    Come cocktail aperitivo tradizionale potete anche optare per un rassicurante Americano, che a dispetto del nome è interamente prodotto con alcolici italiani. Volete altre ispirazioni? Ecco i migliori cocktail da aperitivo.

    1. 3 cl di bitter
    2. 3 cl di vermuth rosso
    3. Una spruzzata di soda
    4. Fettina d’arancia

    La preparazione dell’Americano è facilissima: in un bicchiere old-fashioned mettete il ghiaccio, versate bitter Campari e vermuth, completate con la soda e mescolate. Anche qui è pressoché indispensabile la fettina d’arancia.

    Cuba Libre

    Tra le ricette di cocktail semplici non può che stravincere quello che lo scrittore Luis Sepulveda definì in un suo libro ‘un ossimoro’: il Cuba Libre. Facile da realizzare, piace praticamente a tutti. La storia e le altre ricette varianti del Cuba Libre sono molto interessanti e tutte da scoprire.

    1. 5/18 di rum chiaro
    2. 12/18 di Cola
    3. 1/18 di succo di lime

    Mescolare gli ingredienti in un bicchiere alto e servire con una fettina di limone o lime.

    Mojito

    Il Mojito, ovvero il re dei cocktail pestati, è una tradizione estiva irrinunciabile per il suo sapore fresco. È uno dei 12 cocktail più famosi e richiesti al mondo.

    1. Rum ambrato cubano Havana Club 3 anos (4.5 cl.)
    2. succo di lime (3 cl.)
    3. 2 cucchiaini di zucchero di canna bianco
    4. un rametto di menta
    5. ghiaccio
    6. acqua gasata (acqua di Seltz o soda)

    La preparazione del Mojito avviene tutta nel bicchiere, che deve essere un tumbler alto: mettete sul fondo due cucchiaini di zucchero di canna bianco e il succo di mezzo lime, il rum e la menta. Amalgamate delicatamente, senza pestare troppo. Unite poi il ghiaccio e la soda, con un rametto di menta come decorazione. Una variante della ricetta prevede di spaccare il ghiaccio e pestare foglie di menta, zucchero e pezzetti di lime sul fondo, aggiungendo poi il rum e la soda e mescolando alla fine.
    Vuoi scoprire di più sul mojito? Leggi qui.

    cocktail Bellini

    Tra i cocktail alcolici alla frutta, il Bellini è quello con la storia più consolidata: è stato inventato nel 1948 da Giuseppe Cipriani a Venezia.

    1. 10 cl di prosecco
    2. 5 cl di polpa di pesca

    Mescolare delicatamente il prosecco con la polpa di pesca. Se volete sostituire il prosecco con lo champagne, state preparando un Bellini Royal.

    Ora che avete scoperto quali sono le ricette top per un cocktail tra amici non vi resta che mettervi all’opera.

    1591

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CocktailEvergreen relaxFood & DrinksRelax
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI