Speciale Natale

Le 10 migliori discoteche al mondo del 2014

Le 10 migliori discoteche al mondo del 2014
da in Relax, Vita notturna
Ultimo aggiornamento: Giovedì 20/08/2015 11:13

    le migliori discoteche del mondo

    L’estate sta finendo, ciò non significa che non ci si possa divertire anche nelle altre tre stagioni! Esistono club e discoteche capaci di farvi girar la testa in qualsiasi momento dell’anno. Pronti a scoprire le 10 migliori discoteche del mondo? Sono tante le classifiche che circolano in rete, noi abbiamo voluto stilarne una tutta nostra con le cattedrali della musica dance, techno e trance, le discoteche più avvenieristiche e tecnologiche, e i club underground più oscuri e trasgressivi, che abbiate mai immaginato Ibiza, Grecia, Berlino, Florida, Brasile e anche la nostra Italia, sono molti i posti che nascondono tra le pieghe del proprio tessuto territoriale, location notturne mozzafiato. Ecco la top delle migliori discoteche del mondo

    Club Space Miami

    Il primo club di cui vi parliamo in questa speciale ‘lista del divertimento’ è in salsa a stelle e strisce. Un locale avveneristico nella splendida cornice della Florida, che presenta maratone musicali superiori alle dieci ore, oltre ad una lista di dj da mozzare il fiato, come Danny Tenaglia, Erick Morillo, Sasha, Tiesto e molti altri.

    Cavo Paradiso Mikonos

    Sempre più isola della trasgressione per le nuove generazioni, anche Mykonos ha il suo punto di riferimento per quanto riguarda la musica dance. E’ Cavo Paradiso, da sempre considerato la perla per eccellenza dei club dell’Egeo.

    Space Ibiza

    Considerata la Rolls Royce delle discoteche, lo Space è senza dubbio uno dei locali più trasgressivi e tecnologici del mondo. Il meglio dei dj del panorama internazionale, unito allo scenario da favola offerto da Playa d’en Bossa, nel cuore di Ibiza.

    Green Valley Brasile

    Molto lontano da noi, nel cuore verde del sudamerica, il Green Valley è un’arena a cielo aperto, circondata dalla foresta pluviale. Una destinazione da non lasciarsi sfuggire, almeno una volta nella vita, per un’esperienza unica in compagnia dei migliori disc jokey di tutto il mondo.

    Cocoricò Riccione

    Celebre per la sua struttura in vetro e acciaio, simile ad una piramide, il Cocoricò è stato il Tempio della musica techno italiana fin dagli anni novanta e ancora oggi la sua fama ha una forte risonanza a livello internazionale. Definito ‘una monumentale Mecca della musica dance’ è il luogo di culto per eccellenza dei clubbers alternative. Da qui sono passati i migliori dj della storia.

    Pacha Ibiza 645x400

    Club storico dell’isola spagnola, divide il primato di tempio della dance con lo Space. Una vera e propria Mecca del divertimento, presente ormai in oltre 20 città in tutto il mondo.

    Zouk Singapore 645x436

    E’ stata classificata dai lettori della rivista DJ Mag al settimo posto tra le migliori discoteche del 2014, contro il quinto del 2013. Il club è dotato di molte sale e numerosi bar, nei quali si possono gustare cocktail di ottimo livello. E’ il paradiso per gli amanti della musica dance/EDM e trance. Sempre presenti ospiti internazionali di grande levatura e ovviamente i migliori dj mondiali. Ogni anno lo Zouk ospita il più grande Festival Dance di tutta l’Asia, lo Zouk Out: se siete in zona, è davvero da non perdere!

    Amnesia Ibiza 645x400

    Schiuma party, animazioni estreme ed altri eventi originali in cui il pubblico diventa parte integrante dello show. Questo e molto altro è l’Amnesia, un altro locale dell’isola più trasgressiva del mondo, Ibiza, per un divertimento senza eguali.

    Fabric Londra 645x436

    Il club è stato fondato da Keith Reilly e Cameron Leslie e ha aperto per la prima volta il 29 ottobre 1999. Il Fabric nasce sulle rovine degli ex Metropolitan Cold Stores ed è dotato di tre immense sale separate (in due di queste sono presenti i palchi per le serate live) con impianti audio indipendenti tra loro. Una delle sue peculiarità sono le pavimentazioni vibranti della Sala 1: chiamata anche ‘bodysonic’ dancefloor, ha alcune sezioni del pavimento collegate con 400 trasduttori che emettono le frequenze più basse della musica on air. Una cosa è certa: dentro il Fabric, vi perderete piacevolmente tra il buio, l’ottima musica e la struttura labirintica. E’ il luogo adatto agli irriducibili della notte…. rimane infatti aperto sino alle 7 di mattina.

    Berghain Berlino

    Conosciuto in precedenza con i nomi Ostgut e Snax (un locale gay-fetish esistito dal 1998 al 2003), oggi il Berghain è una delle più famose discoteche techno di Berlino e uno dei club underground più importanti al mondo, un autentico luogo di perdizione, in cui vagare tra musica e trasgressione, sino alle prima luci dell’alba. L’alto tasso di originalità del noto club berlinese si evince già dal nome, che è il risultato della sua posizione al confine tra i quartieri Kreuzberg e Friedrichshain. Situato nelle vicinanze della stazione Ostbahnhof, nasce all’interno di un ex centrale elettrica della Berlino Est. La main room è alta 18 metri ed è in grado di ospitare fino a 1500 persone! Pronti a battezzarle tutte? Se lo avete già fatto, siete veramente al top! Foto Flickr

    1329

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI