Grecia: le vacanze per i giovani che hanno sete di baldoria!

da , il

    Fare in Grecia le vacanze è una tradizione, soprattutto per i giovani, che va avanti da anni. Nei primi ’90 ci fu il boom, tutte le isole di quella nazione possono offrire diversi scenari: c’è quella dove il relax è assicurato, quella dove poter conoscere le tipe giuste e quella ancora dove party e discoteche sono l’inequivocabile marchio di fabbrica. La vicina Grecia è una nazione che può regalare mille sorprese e, soprattutto, una meta ideale per chi ha voglia di divertimento!

    Come detto sono le isole il forte della nazione ellenica, anche se non bisogna trascurare del tutto la terra ferma. Atene, la capitale, è ad esempio un concentrato di esplosività. E’ caotica e molto calda in estate, è vero, ma la vita notturna sembrerebbe non finire mai. Locali, discoteche, bar che rimangono aperti fino alle prime luci dell’alba. Insomma, forse non l’ideale in agosto ma sicuramente una città che potrebbe regalare mille sorprese. Se poi, al contrario del divertimento preferite il discorso storico artistico siete propri nel posto giusto!

    Altra città è Salonicco, famoso porto non molto distante dalla Turchia. Qui il mare non è dei migliori (spostandosi di qualche chilometro si incontrano spiagge interessanti), ad essere travolgente è la quantità di cocktail bar che ci sono. Nella zona del lungo porto in pochi metri, c’è una fila infinita di luoghi dovere poter prendere un drink e provare a capire quanto sia tenera la notte!

    Citate le due città principali ore è arrivato il momento delle isole. In Grecia ce ne sono tantissime e alcune ancora lontane dal concetto di turismo di massa che, in compagnia di una ragazza, potrebbe trasformarsi in tenere e intimi luoghi d’amore. Queste, però, le lasciamo far scoprire al vostro spirito di viaggiatore. Noi ci “limiteremo” a ricordare le più caotiche dove, una volta nella mischia, fare baldoria sarà solo l’ultimo dei pensieri.

    Mykonos può competere, senza problemi, all’oscar di miglior luogo per una vacanza giovanile. Oltre al bellissimo mare è la meta ideale per tanti ragazzi europei (e non solo). Party all’interno degli alberghi, feste negli appartamenti affittati, discoteche, offerte alcoliche molto convenienti nei tanti bar. Questa isoletta viene anche definita la capitale europea della tolleranza. Chi ha orecchie per intendere intenda!

    Se si vuole un’isola più grande che possa comunque alternare belle spiagge, mare limpido e divertimento, la risposta è Rodi. La più grande isola del Dodecanesimo è meta preferita, soprattutto, di tanto turismo inglese. Anche qui l’offerta della night life è facilmente deducibile. Al suo interno c’è anche il parco acquatico più grande d’Europa – “Water Park” – che nella notte diventa anche discoteca.

    Santorini, invece, è l’isola più meridionale dell’arcipelago delle Cicladi. Forse è più da coppia o gruppo d’amici, per via dei tanti ristorantini un po’ più “calmi” rispetto a Mykonos e Rodi. Detto questo però anche qui mare e spiagge sono favolose. E’ consigliato affittare uno scooter per poterla girare tutta e scoprire tante bellezze naturali di questo luogo.

    Poi ci sarebbe anche Taso, l’isola più settentrionale della Grecia famosa per i suoi siti archeologici, e dell’arcipelago delle Furni invece? Isole un po’ meno battute ma ricche di sorprese? Per non parlare poi della “grande” Creta una perla del Mediterraneo che è una sorta di storia a se. Come non citare Corfu, altro pandemonio di loculi notturni, o la piccola Cerigotto: isolotto di neanche 50 abitanti che rappresenta l’ideale luogo per chi sogno relax e poca confusione. Insomma, come notate le vacanze in Grecia sono quanto più di poliedrico si possa immaginare. Cosa state aspettando? Pronta la valigia?