Come stimolare la creatività: 10 mosse infallibili

Come stimolare la creatività: 10 mosse infallibili
da in Relax, Top & Flop
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 08/07/2015 14:55

    Creativity

    La creatività è forse la qualità umana più affascinante e misteriosa. Per alcuni è una dote spiccata e costoro sembrano non compiere alcuna fatica nell’utilizzarla, tuttavia per la maggior parte della gente è una sorta di pianeta sommerso. Ma c’è una buona notizia: si può migliorare! Ecco come stimolare la creatività: scoprite 10 mosse infallibili che vi faranno credere di essere degli artisti (…o qualcosa di simile).

    Limita le opzioni a tua disposizione

    Limit your options

    Alcuni studi dimostrano che limitare le proprie scelte è il modo più efficace per innescare il pensiero creativo. Questo perché lasciando ogni porta aperta risulta difficile concentrarsi su dove andare, al contrario, avendo un target più specifico è più semplice incanalare il processo del pensiero.

    Non attendere l’ispirazione

    Don’t wait for inspiration

    E’ importante sapere che l’ispirazione, la maggior parte delle volte, non cade dal cielo. Per poter essere ispirati bisogna lavorare, cercare, scoprire, in altre parole, è fondamentale rimanere costantemente stimolati, perché si attivi la parte creativa della nostra mente.

    Concentrati più sul problema che sulla soluzione

    Crossing out problems and writing solutions on a blackboard.

    Immaginate di esservi persi: è probabile che continuerete a pensare all’arrivo, anziché alle curve che dovrete affrontare per raggiungerlo. Einstein diceva: ‘Se avessi un’ora per risolvere un problema, mi piacerebbe trascorrere 55 minuti a pensare al problema e cinque alle soluzioni’. Spesso infatti siamo così eccitati al pensiero del risultato da perdere completamente di vista la situazione.

    Lavora in un caffè

    Businessman Working on Laptop in Coffee Shop

    Alcuni studi hanno rivelato che il livello di rumore tipicamente presente in un caffè (circa 70 decibel) è particolarmente favorevole per la creatività. I ricercatori hanno affermato: ‘Abbiamo riscontrato che un moderato livello di rumore ambientale è tale da indurre una certa difficoltà di lavorazione, condizione quest’ultima capace di attivare la cognizione astratta e migliorare di conseguenza le prestazioni creative‘.

    Fai intensa attività fisica

    Do an intense physical workout

    Ebbene pare che un’intensa attività fisica sia d’aiuto anche alla creatività. Alcuni studi hanno dimostrato che l’esercizio aerobico può aiutare a far scaturire le idee, che erano rimaste sepolte nel subconscio, portandole ad un livello di consapevolezza.

    Utilizza ogni giorno la mano non dominante

    Scrivere con l'altra mano

    Utilizzare la mano non dominante almeno una volta al giorno, può aiutare a stimolare il pensiero creativo, poiché favorisce una maggiore attivazione di entrambi gli emisferi del cervello.

    Tratta i pensieri vaganti come oro

    Treat stray thoughts like gold

    Non trascurate mai i vostri pensieri! Alcune immagini o idee che compaiono nelle nostre teste possono sembrare apparentemente di poco valore, in realtà potrebbero rivelarsi semi di innovazioni creative. Proprio per questo, ricordatevi di non uscire mai di casa senza qualcosa su cui poter appuntare un paio di validi spunti.

    Ridi forte

    Laugh out loud

    Ridere aiuta a stimolare l’attività della corteccia prefrontale e della corteccia anteriore, ovvero le aree del cervello associate alla creatività. Ridere, come è noto, migliora anche l’umore, rende più positivi ed è una terapia del tutto priva di costi e indolore!

    Fai meditazione

    Do something mindful

    La meditazione è un modo sicuro per liberare la mente e aiuta a essere maggiormente calati nella dimensione del presente. Fare il cosiddetto ‘vuoto nella mente’ favorisce la generazione di pensieri creativi, poiché più la mente è libera da ‘scorie’, più è capace di produrre idee valide.

    Stacca il pensiero e dedicati ad altro

    timeout

    Talvolta quando le questioni sono troppo importanti, tendiamo a reiterare il pensiero, generando un vortice ossessivo, decisamente poco produttivo. In questi casi è fondamentale ‘staccare la spina’. Lasciate perdere il problema che vi affligge, prendete le carte e fatevi un solitario, così la vostra mente sarà impegnata altrove per un po’. Quando ‘riavvierete’ il cervello sulla dolente questione, certamente avrete più idee creative a vostra disposizione. Provare per credere.

    1020